Formula 1Gran Premio Stati Uniti

Formula 1 | GP USA 2018: Max Verstappen parte 18esimo!

Max Verstappen non partirà più in 13esima posizione ma in 18esima, a causa della sostituzione del cambio. Lo attende una bella rimonta

Manca circa un’ora all’inizio della gara, eppure i colpi di scena già non mancano. Max Verstappen dopo aver portato la sua monoposto su un cordolo in curva 15 durante la prima manche delle qualifiche, cordolo che gli ha danneggiato la sospensione posteriore destra e l’albero di trasmissione, non partirà più dalla 13esima posizione (al posto della 15esima conquistata in qualifica, poi modificata a causa della penalità che dovranno scontare le due Toro Rosso per la sostituzione delle power unit), ma con il team “ha scelto” di partire in 18esima posizione, sempre davanti alle due Toro Rosso.

La Red Bull infatti ha ritenuto necessario la sostituzione della scatola del cambio sulla RB14 del pilota olandese Max Verstappen, decidendo di sfruttare l’ormai posizione svantaggiosa del pilota che avrebbe dovuto partire comunque dalle retrovie. Con il montaggio di un nuovo cambio prima della fine dei sei Gran Premi, non avrebbe dovuto scontare la penalità, invece adesso dovrà incorrere in una penalità di 5 posizioni sulla griglia di partenza del Gran Premio degli Stati Uniti.

La retrocessione di Max Verstappen favorirà ulteriormente Fernando Alonso, che così partirà in 13esima posizione, dopo essersi qualificato in 16esima posizione, inoltre guadagneranno posizioni importanti anche Sergey Sirotkin, Lance Stroll, Marcus Ericsson e Stoffel Vandoorne. Max Verstappen riuscirà a rendersi protagonista di una rimonta pazzesca? Non ci resta che attendere la gara, ormai manca davvero poco, ma la partenza sarà incandescente. Ecco la griglia di partenza aggiornata per il Gran Premio degli Stati Uniti:

  1. Lewis Hamilton;
  2. Kimi Raikkonen;
  3. Valtteri Bottas;
  4. Daniel Ricciardo;
  5. Sebastian Vettel;
  6. Esteban Ocon;
  7. Nico Hulkenberg;
  8. Romain Grosjean;
  9. Charles Leclerc;
  10. Sergio Perez;
  11. Carlos Sainz;
  12. Kevin Magnussen;
  13. Fernando Alonso;
  14. Sergey Sirotkin;
  15. Lance Stroll;
  16. Marcus Ericsson;
  17. Stoffel Vandoorne;
  18. Max Verstappen;
  19. Pierre Gasly;
  20. Brendon Hartley.

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 24 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi passare ad occuparmi interamente di motorsport. In seguito ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Accreditato dalla Federazione Internazionale dell'Automobilismo (FIA) potrete vedermi qualche volta in giro nel paddock. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button