2017Dichiarazioni dei PilotiGran Premio Ungheria

Formula 1 | GP Ungheria 2017, Sebastian Vettel: “Dobbiamo trovare un assetto migliore”

Topics

Da sesto a secondo: ecco com’è andato il venerdì di libere di Sebastian Vettel sull’Hungaroring. Se nelle FP1 del mattino il tedesco non è andato oltre il sesto tempo assoluto, condizionato da delle novità aerodinamiche che non lo hanno fatto sentire a proprio agio portandolo addirittura a un testacoda alla curva 11, il turno del pomeriggio è andato diversamente.

Nelle FP2 Seb, infatti, è tornato a utilizzare la sua SF70H in condizioni “standard”, centrando il secondo tempo a soli 183 millesimi dalla vetta conquistata da Daniel Ricciardo. Questa è la riprova che il suo feeling con la Rossa di Maranello è sicuramente migliorato, ma prima di poter lottare ad armi pari con la Red Bull (e anche con le Mercedes che si sono ben nascoste nella giornata odierna…) la strada per l’assetto ottimale è ancora lunga.

Oggi è stata una giornata altalenante – ha esordito Vettel al termine delle libere – Stamattina non era soddisfatto, mentre nel pomeriggio ho trovato il mio ritmo e le cose sono migliorate. In ogni caso interpretare la giornata è un’impresa difficile perchè siamo tutti molto vicini. L’obiettivo per domani? Trovare la giusta finestra di esercizio delle gomme e affinare l’assetto trovato oggi: abbiamo ancora l’opportunità di vincere domenica e faremo di tutto per rimanere in testa alla classifica”.

Topics
Pubblicità

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? "Keep fighting".

Altri articoli interessanti