2019Formula 1Gran Premio Spagna

Formula 1 | GP Spagna 2019: l’ordine d’arrivo

L’ordine d’arrivo del GP di Spagna conferma la forma smagliante della Mercedes ed una Ferrari che continua ad inseguire, ma la gara ci ha regalato anche infuocate lotte e sorpassi

Un ordine d’arrivo deciso sin dalla prima curva, almeno per quel che riguarda le prime due posizioni. Un Lewis Hamilton in forma davvero smagliante, che scaccia tutti i fantasmi post qualifica demolendo letteralmente il suo compagno di squadra. La Mercedes si conferma superlativa ottenendo la quinta doppietta consecutiva ed alla Ferrari non resta che inseguire, seppur la lotta interna e la strategia sono state più favorevoli per Max Verstappen che per loro stessi.

Una partenza arrembante e strategie diversificate tra Sebastian Vettel e Charles Leclerc non gli hanno comunque permesso di impensierire le Frecce d’Argento, anzi hanno concesso ad un ottimo Max Verstappen, protagonista di una gara priva di errori ed eletto anche Driver of the Day dai tifosi, di portare a casa il gradino più basso del podio. Il posto ottenuto gli ha permesso di scalare posizioni nella Classifica Piloti che lo vede attualmente in terza posizione, con Lewis Hamilton che grazie alla vittoria ed al giro veloce effettuato ritorna al vertice.

Neanche la Safety Car entrata a causa di un contatto tra Lance Stroll e Lando Norris, che finendo nella ghiaia si sono dovuti ritirare, è riuscita a rimescolare le carte. Il Gran Premio ci ha comunque regalato varie belle lotte come quella infuocata tra le due Haas, in cui è riuscito a trarne vantaggio Carlos Sainz. Buona gara di casa per lo spagnolo, i cui tifosi non hanno smesso di incitarlo neanche per un attimo e che si è reso protagonista di uno splendido sorpasso ai danni di Romain Grosjean, che è stato sorpassato anche da Kvyat e poi si è dovuto difendere dall’attacco di Albon.

Gara grigia invece in casa Alfa Romeo, a nulla sono servite le strategie utilizzate, anche diversificate tra i due piloti, con Antonio Giovinazzi sempre dietro a Kimi Raikkonen e la solita notte fonda in casa Williams, con le due monoposto alla fine dell’ordine d’arrivo ed anche doppiate. Di seguito eccovi l’ordine d’arrivo completo per il GP di Spagna:

Ordine d'arrivo GP Spagna 2019

Topics
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close