DichiarazioniGran Premio Spagna

Formula 1 | GP Spagna 2016-libere, Fernando Alonso: «Abbiamo margini di miglioramento»

La prestazione di Fernando Alonso mostrata sul tracciato del Montmelò in occasione delle prime due sessioni di prove libere si è rivelata essere un po’ una piacevole sorpresa. Lo spagnolo è stato capace di piazzare la propria McLaren nella top ten in entrambe le sessioni a conferma dei miglioramenti apportati alla MP4-31 dal nuovo pacchetto di aggiornamenti aerodinamici che ha fatto il suo debutto proprio qui, in Spagna. Una bella iniezione di fiducia per il team di Woking e per lo stesso Fernando Alonso che non possono che sperare di chiudere ancora in zona punti, come del resto è avvenuto anche a Sochi.

Il pilota della McLaren non ha nascosto di essere fiducioso anche in previsione delle qualifiche di domani che potrebbero permettere alla MP4-31 di entrare definitivamente nella tanto agognata Q3. Il punto di riferimento della scuderia inglese continua a essere la Red Bull che continua a essere di alcuni passi avanti: «È stata una buona giornata in fin dei conti. Sicuramente in vista di domani dobbiamo migliorare alcune cose delle quali non siamo stati molto soddisfatti ma abbiamo ancora un buon margine di miglioramento – ha commentato Fernando Alonso davanti alla stampa – Dobbiamo sistemare alcune cose sulla monoposto, di alcune se ne è occupato Button, di altre io. Per quanto riguarda la qualifica entrare in top 10 non sarà facile ma ci proveremo. In più, rispetto ad altre piste, al Montmelò abbiamo dalla nostra il fatto che stiamo correndo su un tracciato dove il motore ha la sua importanza ma non è fondamentale come ad esempio in Russia quindi magari, soprattutto in gara, ci potrebbero essere delle sorprese interessanti».

Eppure nonostante il miglioramento, Fernando Alonso è dell’opinione che il nuovo pacchetto aerodinamico non abbia saputo risolvere il problema di mancanza di grip in uscita dalle curve sulla MP4-31: «Oggi la trazione era veramente ai minimi. Dovremmo capire bene quali siano state le soluzioni che hanno lavorato a dovere per montarle sulla monoposto in previsione della giornata di domani», ha sentenziato lo spagnolo. E per quanto riguarda le qualifiche? «Le Toro Rosso sembrano piuttosto forti. Dall’inizio della stagione sono riusciti a mettere i loro piloti in Q3 con grande costanza quindi non sarebbe una sorpresa di trovarli tra i primi 10 anche qui, in Spagna. Sono dei rivali davvero ostici», ha concluso Fernando Alonso.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button