Curiosità dalla F1Gran Premio Messico

Formula 1, GP Messico: velocità di punta più alte che a Monza?

Questo fine settimana Monza potrebbe rischiare di perdere il titolo di Tempio della Velocità. Il circuito dedicato ai fratelli Rodriguez le vetture di Formula 1 le velocità di punta potrebbero registrare dati ben più elevati di quelli ai quali siamo stati abituati dall’Autodromo Nazionale di Monza. Grazie ai suoi lunghi rettilinei, il layout del GP del Messico, per certi versi simile al tracciato brianzolo, offre ai piloti la possibilità di raggiungere velocità di punta superiori ai 360 chilometri orari. Gli oltre cinque chilometri di lunghezza del tracciato, nonostante si siano disputate appena le prime due sessioni di prove libere, si sono già attribuiti l’onore di rappresentare una delle sfide più pericolose del calendario per piloti, ingegneri e vetture.

Proprio a tal proposito i colleghi di Motorsport.com hanno riportato come gli oltre 2000 metri di altezza sul livello del mare rispetto a dove si trova l’autodromo messicano forzeranno la resistenza dei V6 Turbo che saranno costretti a girare a pieno regime. Di norma le squadre limitano le loro prestazioni a 100.000 giri al minuto, ma questa volta il livello potrebbe aumentare a 125.000, permettendo alle monoposto di avvicinarsi o addirittura superare il record di 355 km/h firmato da Kimi Raikkonen a Monza in occasione dell’edizione 2015 del Gran Premio d’Italia.

Anche se a causa della bassa densità dell’aria a Città del Messico le scuderie adotteranno un alto carico aerodinamico con l’obiettivo di ridurre la resistenza dell’aria generato dal passaggio delle monoposto, i motori sicuramente saranno la parte delle vetture maggiormente messi sotto pressione. Non si esclude che in occasione della corsa le power unit potrebbero soffrire di affidabilità con una percentuale più alta rispetto ad altre gare.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio