Formula 1Gran Premio Italia

Formula 1 | Gp Italia 2018, ordine d’arrivo

Al Gp Italia Lewis Hamilton vince la 14° tappa 2018 davanti a Kimi Raikkonen e Valtteri Bottas. Quarta posizione per Sebastian Vettel

Si è appena concluso il Gp Italia, 14° gara del Mondiale 2018 con la vittoria di Lewis Hamilton e della Mercedes, che sul circuito di Monza ha tagliato il traguardo in prima posizione, la sua quinta vittoria in Italia. Alle sue spalle, in seconda posizione si è piazzato Kimi Raikkonen con la Ferrari e Valtteri Bottas con l’altra Mercedes.

Ai margini del podio dopo un inizio non facile, è giunto Sebastian Vettel 4° con l’altra Ferrari, dopo essere partito dalla 2° posizione, a pochi metri dal via è stato protagonista di un contatto con Hamilton, che lo stava sorpassando. La gara del pilota tedesco, si è compromessa lì, vedendosi poi costretto ad una gara in rimonta, dopo un pit stop per sostituire il musetto danneggiato in quel contatto.

Alle spalle di Vettel, al traguardo è arrivato Max Verstappen 5° che ha subito 5 secondi di penalità per via di un contatto con Bottas. A seguire, troviamo Romain Grosjean con la Haas, Esteban Ocon 7° e Sergio Perez 8° con le Force India. A chiudere la top ten, ci sono Carlos Sainz 9° e Lance Stroll 10° con la Williams.

In 11° posizione troviamo Sergey Sirotkin con la Williams, seguito da Charles Leclerc 12° con la Sauber, poi Stoffel Vandoorne 13° con l’unica McLaren arrivata a traguardo dopo il ritiro di Fernando Alonso nei primissimi giri del Gran Premio, causa problemi di tecnici.

Nico Hulkenberg con la Renault è 14°, seguito da Pierre Gasly con la Toro Rosso ed infine Marcus Ericsson con la Sauber e Kevin Magnussen chiudono nelle ultime due posizioni.

Qui di seguito l’ordine d’arrivo completo di questo Gp Italia, disputato sul circuito di Monza.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. I suoi protagonisti: piloti, monoposto, team mi hanno letteralmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button