2018Formula 1Gran Premio Italia

Formula 1 | Gp Italia 2018, ordine d’arrivo

Al Gp Italia Lewis Hamilton vince la 14° tappa 2018 davanti a Kimi Raikkonen e Valtteri Bottas. Quarta posizione per Sebastian Vettel

Topics

Si è appena concluso il Gp Italia, 14° gara del Mondiale 2018 con la vittoria di Lewis Hamilton e della Mercedes, che sul circuito di Monza ha tagliato il traguardo in prima posizione, la sua quinta vittoria in Italia. Alle sue spalle, in seconda posizione si è piazzato Kimi Raikkonen con la Ferrari e Valtteri Bottas con l’altra Mercedes.

Ai margini del podio dopo un inizio non facile, è giunto Sebastian Vettel 4° con l’altra Ferrari, dopo essere partito dalla 2° posizione, a pochi metri dal via è stato protagonista di un contatto con Hamilton, che lo stava sorpassando. La gara del pilota tedesco, si è compromessa lì, vedendosi poi costretto ad una gara in rimonta, dopo un pit stop per sostituire il musetto danneggiato in quel contatto.

Alle spalle di Vettel, al traguardo è arrivato Max Verstappen 5° che ha subito 5 secondi di penalità per via di un contatto con Bottas. A seguire, troviamo Romain Grosjean con la Haas, Esteban Ocon 7° e Sergio Perez 8° con le Force India. A chiudere la top ten, ci sono Carlos Sainz 9° e Lance Stroll 10° con la Williams.

In 11° posizione troviamo Sergey Sirotkin con la Williams, seguito da Charles Leclerc 12° con la Sauber, poi Stoffel Vandoorne 13° con l’unica McLaren arrivata a traguardo dopo il ritiro di Fernando Alonso nei primissimi giri del Gran Premio, causa problemi di tecnici.

Nico Hulkenberg con la Renault è 14°, seguito da Pierre Gasly con la Toro Rosso ed infine Marcus Ericsson con la Sauber e Kevin Magnussen chiudono nelle ultime due posizioni.

Qui di seguito l’ordine d’arrivo completo di questo Gp Italia, disputato sul circuito di Monza.

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, classe 1986 residente a Fermo nelle Marche. Le mie passioni sono i cavalli e la Formula 1 che seguo dall'Agosto 1998, avendo così avuto la possibilità di vedere correre un certo Michael Schumacher, che poi diventerà il mio pilota preferito, e quindi la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Negli ultimi anni, mi sono appassionata di un altro pilota, Fernando Alonso, che apprezzo molto per le sue doti di guida, talento e il suo modo di approcciare una gara, una nuova avventura impegnandosi al 100%. Il mio sogno è di poterlo incontrare un giorno.

Altri articoli interessanti