2018Gran Premio Gran Bretagna

Formula 1 | Gp Gran Bretagna 2018, Arrivabene contro le accuse della Mercedes: “Bisogna essere eleganti e saper perdere”

Lo scontro in pista tra Raikkonen e Hamilton, ha provocato pesanti battibecchi nel dopo Gp Gran Bretagna, tra Mercedes e Ferrari.

Topics

Il capo della Ferrari, Maurizio Arrivabene, ha risposto con fermezza ai sospetti della Mercedes, sullo scontro in pista tra Kimi Raikkonen e Lewis Hamilton avvenuto nei primi metri dopo la partenza del Gp Gran Bretagna. Secondo la Scuderia di Brackley, quella manovra faceva parte di un piano per farle perdere punti.

In Francia, Sebastian Vettel si scontrò con Valtteri Bottas, così quando domenica è accaduto l’incidente tra Kimi Raikkonen e Lewis Hamilton, a quelli della Mercedes è apparso chiaro: secondo loro, si tratta di una tattica, per poter vincere.

Secondo Toto Wolff, il boss della Mercedes: Come ha detto James Allison, è stato intenzionale o incompetenza?”

formula 1 gp gran bretagna arrivabene contro mercedesAi microfoni di Sky Italia, nel dopo gara, Maurizio Arrivabene, è intervenuto per rispondere a tali accuse: Chi è l’incompetente? Kimi? Chi è lui per giudicare ciò che fanno i piloti in macchina? Se ha veramente detto così, si dovrebbe vergognare. Dobbiamo essere eleganti e saper perdere. Hamilton è partito male, Kimi se lo ritrovò lì e ci fu questo contatto”.

Allison ha lavorato a Maranello per molti anni, ma ora stiamo qui in Inghilterra ad insegnargli di essere un cavaliere. Se vogliono insegnarci ad essere cavalieri, che comincino loro ad esserlo per primi. Accetto un commento simile da Jacques Villeneuve in quanto ex pilota. Ma da questo qui?”, ha aggiunto l’italiano.

Secondo il boss della Red Bull, Christian Horner, si tratta di una tensione accumulata tra le due squadre che lottano per il titolo: Quando hai questa tensione in aumento, le speculazioni non si possono evitare quando accadono questi tipi di incidenti, ma credo che non è altro che un incidente di gara. Mi sorprenderebbe che fosse altro o che Kimi possa essere questo tipo di pilota.”

Anche Valtteri Bottas ha commentato l’episodio e ciò che è successo nel dopo gara: “Gareggiamo sempre vicini alla Ferrari e questi contatti possono succedere.”

Infine, Toto Wolff ha così commentato: È estenuante quando succedono queste cose, è la seconda volta in tre gare che Ferrari rovina la gara di un pilota e di una squadra. Furono incidenti di gara, ma già lo hanno fatto due volte e dà fastidio. In ogni modo, di sicuro non è successo niente intenzionalmente.”

Topics
Continua la lettura

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, 30 anni, residente a Fermo nelle Marche. Appassionata di cavalli, e di Formula 1 fin dal 1998 quando correva il mitico nonché mio idolo Michael Schumacher con la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Un'altra mia passione si chiama Fernando Alonso, un pilota che apprezzo molto, che sogno di poter incontrare un giorno.

Aspetta! C'è dell'altro!