DichiarazioniGran Premio Gran Bretagna

Formula 1 | GP Gran Bretagna 2016, Sebastian Vettel: «Long – run non malissimo, positivo il rinnovo di Kimi»

L’ennesimo grigio venerdì in questa stagione della Ferrari è giunto al termine ed anche tra le curve veloci di Silverstone non si sono visti miglioramenti, un Sebastian Vettel che ha chiuso sì, ancora una volta davanti al suo compagno di squadra, ma solo quarto (con Rosberg totalmente fermo a causa di noie alla power unit, e più di mezzo secondo da Lewis Hamilton), una macchina molto nervosa con gravi problemi di trazione ed in entrata di curva, che non riesce ancora a scaricare a terra tutto il potenziale che possiede.

Nonostante ciò come da routine in questa stagione, i piloti non si rassegnano e continuano a spargere ottimismo, lo stesso Vettel ai microfoni analizza il venerdì : «E’ stato un pomeriggio contrastante: all’inizio non è andata bene soprattutto con la mescola dura, poi il lung-run è stato abbastanza positivo. C’è bisogno di lavorare per migliorare la macchina, ma come base abbiamo capito parecchie cose e dove intervenire in ottica gara», in parole povere anche questa gara sarà sulla difensiva ma questa volta sarà difficile anche portare a casa un podio, infatti su un’analisi molto approssimativa di quello che potrebbe essere il passo gara domenica, si nota come la RedBull sia molto più veloce della Ferrari (si parla di più di mezzo secondo al giro), quindi se non si trova una soluzione nella giornata di domani si dovrà studiare un qualcosa di particolare a livello di strategia o sperare nelle dinamiche della gara.

Infine il campione tedesco commenta la notizia del giorno nel paddock, e cioè il rinnovo di Kimi Raikkonen per la stagione 2017 come pilota della Ferrari: « Il rinnovo di Raikkonen è la decisione giusta, dobbiamo recuperare e spingere tutti nella stessa direzione», di sicuro avere ancora Kimi come spalla non impensierisce Seb e lascia uno spiraglio di serenità ad un gruppo all’ossessiva ricerca della ricetta vincente per tornare a vincere e mettere fine all’ epoca Mercedes.

Federico Crisetti

Mi chiamo Federico Crisetti ho 24 anni, sono laureato in Informatica attualmente studente Magistrale all’Università Statale di Milano. Appassionato di sport , soprattutto di F1, seguo questo sport H24, non perdo un singolo istante di ogni weekend o evento F1, come per tutte le mie passioni dedico tutto me stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button