Gran Premio Giappone

Formula 1 | GP Giappone 2016: griglia di partenza

La Mercedes partirà in prima fila domani, davanti alla Ferrari

Nico Rosberg si assicura la pole di Suzuka per il GP Giappone, battendo il compagno di squadra Lewis Hamilton di 0.013s. La prima Ferrari è quella di Kimi Raikkonen, che si prende la 3ª posizione con un vantaggio di 0.079s su Sebastian Vettel. Tuttavia il tedesco sarà costretto a scalare in 7ª posizione, a causa della penalità inflittagli al primo giro del GP malesiano.

La terza fila è della Red Bull con Max Verstappen 5º e Daniel Ricciardo 6º. Subito dopo troviamo Sergio Perez e la sua Force davanti a Romain Grosjean, con una Haas in netto miglioramento.
Chiudono i primi 10: Nico Hulkenberg (Force India) e Esteban Gutierrez (Haas).

Le due Williams rimangono ferme alla Q2: Valtteri Bottas 11º precede Felipe Massa. Una fila dopo, ecco le Toro Rosso con Daniil Kvyat 13º seguito da Carlos Sainz Jr, lo spagnolo è stato autore di un fuoripista.

Fernando Alonso si prende la 15ª posizione in griglia nel Gp di casa per la Honda, davanti a Jolyon Palmer: per la prima volta in Q2 dopo il Belgio. L’altra McLaren di Jenson Button non riesce ad andare oltre la Q1, l’inglese partirà 17º davanti a Kevin Magnussen (Renault).

Le due Sauber di Marcus Ericsson e Felipe Nasr si piazzano, rispettivamente, in 19ª e 20ª posizione. A completare la griglia di Suzuka sono le Manor con Esteban Ocon e Pascal Wehrlein: il tedesco sarebbe comunque partito dal fondo, data la penalità per la sostituzione del cambio.

Ecco la griglia di partenza del GP Giappone:

1- Nico Rosberg Mercedes
2- Lewis Hamilton Mercedes
3- Kimi Raikkonen Ferrari
4- Max Verstappen Red Bull
5- Daniel Ricciardo Red Bull
6- Sergio Perez Force India
*7- Sebastian Vettel Ferrari
8- Romain Grosjean Haas
9- Nico Huelkenberg Force India
10- Esteban Gutierrez Haas
11- Valtteri Bottas Williams
12- Felipe Massa Williams
13- Daniil Kvyat Toro Rosso
14- Carlos Sainz Jr Toro Rosso
15- Fernando Alonso McLaren
16- Jolyon Palmer Renault
17- Jenson Button McLaren
18- Kevin Magnussen Renault
19- Marcus Ericsson Sauber
20- Felipe Nasr Sauber
21- Esteban Ocon Manor
22- Pascal Wehrlein Manor
�*3 posizioni di penalità

Anna Polimeni

Mi chiamo Anna, ho 19 anni e vengo da Torino. La F1? la mia passione, il mio mito? Ayrton Senna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button