2018Gran Premio Germania

Formula 1 | GP Germania 2018, Kevin Magnussen: “Non siamo riusciti a dare il meglio”

Il pilota danese è stato di poche parole durante le dichiarazioni del post gara, sottolineando la delusione per aver concluso solamente in undicesima posizione, dopo essere rimasto sesto per gran parte della gara

Topics

Dopo una qualifica particolarmente positiva per il team Haas e un ottimo quinto posto per Kevin Magnussen, la gara in territorio tedesco non è stata altrettanto soddisfacente.

Si è trattato più che altro di un tentativo di limitare i danni, durante quella che è comunque stata una gara particolarmente movimentata per via delle instabili condizioni meteo.

Lo stesso Magnussen si è detto deluso dai risultati ottenuti oggi, soprattutto dopo aver mantenuto la sesta posizione per gran parte della competizione. In realtà, il pilota della Haas non è stato di molte parole e ha semplicemente espresso il proprio rammarico per quanto accaduto.

“Ovviamente, non è stato l’ideale chiudere fuori dalla zona punti dopo aver occupato la sesta posizione per l’intera gara. Non siamo riusciti a dare il meglio e a tirare fuori tutto il potenziale in quelle condizioni meteo. Dovremmo solo imparare da quanto accaduto e fare meglio la prossima volta.

Anche il team principal della scuderia Gunther Steiner ha ribadito la delusione espressa dal pilota danese, sottolineando che ora il team cercherà di capire che cosa sia andato storto e le motivazioni che hanno portato Magnussen a scivolare in undicesima posizione.

“Credo che quella di oggi sia stata una gara per limitare i danni. È stata una gara molto movimentata, tuttavia dobbiamo analizzare esattamente quello che è successo, quello che avremmo potuto fare di diverso. Non dico migliore, perché ancora non lo sappiamo. Però ce ne andiamo con 8 punti, quindi credo che si sia trattato di limitare i danni. Credo che la gara sia stata interessante per tutti”.

Topics
Pubblicità

Anna Vialetto

Mi chiamo Anna, ho 25 anni, laureata in Comunicazione e attualmente studentessa in Web Marketing & Digital Communication. Sono una ragazza determinata e testarda, con la passione per lo scrivere, i libri e gli anime. La passione per la Formula 1 è iniziata circa durante gli ultimi anni dell’era Schumacher in Ferrari e, da quel momento, non mi ha più abbandonata. Il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo, la velocità sono tutti elementi che mi tengono incollata allo schermo e mi fanno venire la pelle d’oca. Il team a cui sono legata è Ferrari, con cui condivido gioie, dolori, rabbia, quasi come se vivessi in prima persona l’esperienza del Gran Premio: nonostante tutto, le emozioni che la scuderia e la Formula 1 riescono a regalarmi, sono qualcosa che è difficile spiegare a parole.

Altri articoli interessanti