Curiosità dalla F1Gran Premio Cina

Formula 1, GP Cina 2016: Nico Hulkenberg penalizzato di tre posizioni

È proprio il caso di dirlo: oltre al danno, la beffa! Non si può certo dire che sia stata una sessione di qualifica fortunata per Nico Hulkenberg. Il pilota tedesco della Force India nonostante sia riuscito a entrare in Q3 non ha potuto prendere parte alla sessione a causa di un incidente, senza danni al pilota, che lo ha visto protagonista nelle fasi finali della Q2. Quando mancava poco più di un minuto al termine della sessione Nico Hulkenberg è stato costretto a fermarsi a bordo pista per la perdita della ruota anteriore sinistra a causa di un errato fissaggio da parte dei suoi meccanici.

L’inconveniente accaduto al tedesco, che ha obbligato i commissari a esporre la bandiera rossa e interrompere quindi la sessione passando direttamente alla Q3, è costato a Nico Hulkenberg anche una penalità di tre posizioni da scontare sulla griglia di partenza del Gran Premio di Cina. Più che al pilota, anche se poi è materialmente la persona che maggiormente è stata svantaggiata da questa situazione, la penalità è rivolta alla Force India, penalizzato per unsafe release, in quanto avrebbe violato l’articolo 28.13B del regolamento sportivo di Formula 1 2016.

A seguito della penalità, Nico Hulkenberg scatterà quindi dalla tredicesima piazza della griglia di partenza con Massa, Alonso e Button che di fatto guadagnano una posizione e partiranno rispettivamente decimo, undicesimo e dodicesimo.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio