Gran Premio Canada

Formula 1 | GP Canada 2016: l’ordine d’arrivo

Nonostante la partenza disastrosa che ha coinvolto anche il suo compagno di squadra, Nico Rosberg, a Montreal a dominare è ancora Lewis Hamilton. Il pilota della Mercedes, che è riuscito a vincere per la quinta volta in carriera il GP del Canada, è salito sul gradino più alto del podio davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel, autore di una grande partenza che è stata vanificata da una strategia sbagliata. Terzo posto per il pilota della Williams, Valtteri Bottas, seguito da Max Verstappen, quarto, che proprio nei giri finali della corsa ha dato vita a uno spettacolare duello con Nico Rosberg, quinto, autore di un grande rimonta.

Sesta posizione per la Ferrari di Raikkonen seguito dalla Red Bull di Ricciardo, settimo, e dalla Force India di Hulkenberg, ottavo, che è riuscito ad arrivare davanti a Carlos Sainz JR, nono, e a Sergio Perez, decimo. Appena fuori dalla zona punti troviamo Fernando Alonso, undicesimo, con la power unit Honda che mostrato di nuovo problemi di affidabilità. Seguono in classifica: Daniil Kvyat (12°), Esteban Gutierrez (13°), Romain Grosjean (14°), Marcus Ericsson (15°), Kevin Magnussen (16°), Pascal Wehrlein (17°), Felipe Nasr (18°) e Rio Haryanto (19°). Unici piloti ritirati in questo Gran Premio del Canada sono Felipe Massa (Williams), Jolyon Palmer (Renault) e Jenson Button (McLaren).

GP Canada 2016: ordine d’arrivo
1. Lewis Hamilton (Mercedes)
2. Sebastian Vettel (Ferrari) +5.011s
3. Valtteri Bottas (Williams) +46.422s
4. Max Verstappen (Red Bull) +53.020s
5. Nico Rosberg (Mercedes) +1:02.093s
6. Kimi Raikkonen (Ferrari) +1:03.017s
7. Daniel Ricciardo (Red Bull) +1:03.634s
8. Nico Hulkenberg (Force India) +1 giro
9. Carlos Sainz JR (Toro Rosso) +1 giro
10. Sergio Perez (Force India) +1 giro
11. Fernando Alonso (McLaren) +1 giro
12. Daniil Kvyat (Toro Rosso) +1 giro
13. Esteban Gutierrez (Haas F1) +2 giri
14. Romain Grosjean (Haas F1) +2 giri
15. Marcus Ericsson (Sauber) +2 giri
16. Kevin Magnussen (Renault) +2 giri
17. Pascal Wehrlein (Manor F1) +2 giri
18. Felipe Nasr (Sauber) +2 giri
19. Rio Haryanto (Manor F1) +2 giri

RIT. Felipe Massa (Williams), Jolyon Palmer (Renault), Jenson Button (McLaren)

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button