2018Dichiarazioni dei PilotiFormula 1Gran Premio Brasile

Formula 1 | GP Brasile 2018, Fernando Alonso: “Con l’asciutto non abbiamo velocità”

Fernando Alonso spera in un Gran Premio bagnato perché altrimenti per la MCL33 si preventiva l’ennesima gara di tormenti

Topics

Non è stata una sessione di qualifica da ricordare per Fernando Alonso, che domani disputerà il suo penultimo Gran Premio in Formula 1. Il pilota spagnolo, che sul tracciato di Interlagos è stato eliminato già in occasione della Q1, nonostante sia riuscito a battere ancora il suo compagno di squadra, Stoffel Vandoorne, non è riuscito ad andare oltre la 17esima posizione in griglia.

Il pilota della McLaren spera in un Gran Premio bagnato perché altrimenti per la MCL33 si preventiva l’ennesima gara di tormenti: “Le sensazioni sono state più o meno le stesso fino ad ora. Ci è mancata un po’ di velocità per riuscire a posizionarci in una posizione migliore – ha raccontato Fernando Alonso a caldo, dopo la qualifica – Ogni fine settimana cerco di aiutare la squadra, nel portare avanti lo sviluppo della macchina. È un peccato che la pioggia abbia sempre bagnato la qualifica in occasione della Q3 o in occasione delle prove libere ma domani la gara dovrebbe essere bagnata. Se effettivamente le perturbazioni dovessero coincidere con l’orario del Gran Premio, potremmo essere più competitivi visto che sull’asciutto ci manca velocità e non possiamo esprimerci al nostro meglio“.

Nonostante la mancanza di competitività della McLaren, il pubblico brasiliano ha voluto salutare Fernando Alonso, alla sua ultima qualifica in un Gran Premio di Formula 1, sul tracciato di Interlagos: “L’affetto che ti mostrano i tifosi è qualcosa al quale non ti abitui mai, fa sempre piacere. Ora dobbiamo concentrarci sulla gara di domani. Il nostro obiettivo è provare a fare dei punti“, ha concluso.

Topics
Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.

Altri articoli interessanti

Back to top button