DichiarazioniGran Premio Belgio

Formula 1 | GP Belgio 2016, Sebastian Vettel: “Problemi di assetto”

Il venerdi post vacanze sul circuito di Spa-Francorchamps ha visto la Ferrari di Sebastian Vettel chiudere al quarto posto. Un risultato non del tutto soddisfacente se si tiene conto del fatto che la Rossa ha accumulato un ritardo di circa 1” dal leader di giornata Max Verstappen e che le due Mercedes abbiano lavorato quasi esclusivamente su simulazioni gara non cercando mai un giro veloce causa le penalizzazioni di Hamilton.

Il tedesco della Ferrari sembra però aver già trovato i motivi per cui la SF 16-H ha avuto questi problemi: “Oggi ci sono state delle temperature molto più elevate rispetto a quelle che ci aspettavano, che hanno reso la pista molto scivolosa, sinceramente speravamo di essere più avanti e dunque ci sarà ancora da lavorare domani per trovare il giusto bilanciamento della monoposto”, poi aggiunge: “Al momento non sento le condizioni ideali e perfette per spingere al massimo in pista, ma dipende da me e dal mio team per trovare la soluzione per essere veloci in pista Sabato in qualifica e Domenica in gara” , la monoposto di Maranello non trova notizie positive neanche nel long-run infatti anche li le difficoltà in questo venerdì non sono mancate: “Dobbiamo sicuramente migliorare sia sul passo gara che in qualifica perchè il giro che ho provato non è stato speciale come avremmo sperato, ed anche quello fatto da Kimi è stato fatto col traffico”

In sintesi nulla di nuovo, nonostante quasi un mese di sosta e tanto lavoro in casa Ferrari, anzi analizzando le prove libere i problemi sembrano essere aumentati perché su questa pista anche le Force India sembrano in forma e sui lunghi rettilinei possono rappresentare un serio pericolo, non ci resta che aspettare il sabato e la domenica per vedere quali risultati otterranno le rosse.

Ricordate che da oggi è possibile seguirci anche su Telegram basta aggiungere il nostro canale ufficiale cliccando qui.

Federico Crisetti

Mi chiamo Federico Crisetti ho 24 anni, sono laureato in Informatica attualmente studente Magistrale all’Università Statale di Milano. Appassionato di sport , soprattutto di F1, seguo questo sport H24, non perdo un singolo istante di ogni weekend o evento F1, come per tutte le mie passioni dedico tutto me stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button