2018Gran Premio BahrainPirelliPirelli Press Area

Formula 1 | GP Bahrain 2018, Pirelli: la trazione è fondamentale su questo tracciato

Per la gara in Bahrain sono stati nominati P Zero White medium, P Zero Yellow soft e P Zero Red supersoft.

Topics

Il comportamento degli pneumatici medium 2018 è già noto ai team, in quanto la mescola utilizzata quest’anno equivale a quella del P Zero Yellow soft 2017. In Bahrain debutta il programma Pirelli Hot Laps: diverse sessioni in cui piloti di Formula 1 (e non solo) porteranno in pista le più affascinanti supercar equipaggiate con pneumatici Pirelli P Zero stradali.

Le tre mescole nominate

pirelli 2018 white yellow red
Pirelli Press Area

Il circuito dal punto di vista degli pneumatici

  • La gara inizia nel tardo pomeriggio e si conclude in serata: le temperature asfalto si abbassano notevolmente, influendo sul comportamento delle gomme.
  • La trazione è fondamentale in Bahrain. I piloti devono gestire al meglio gli pneumatici posteriori.
  • La nomination è uguale al 2017, ma le mescole sono tutte di uno step più morbide rispetto alle equivalenti dello scorso anno.
  • Nel 2017 la maggior parte dei piloti ha effettuato due pit stop, con un’ampia varietà di strategie.
  • Ciascun pilota deve portare in gara anche un set di medium e soft, con l’obbligo di usarne almeno uno dei due.
  • Quella in Bahrain è una delle tre gare in notturna, insieme a Singapore e Abu Dhabi.
  • Non ci sono modifiche di rilievo a circuito e infrastrutture.
pirelli 2018 caratteristiche gp bahrain
Pirelli Press Area
anteprima pirelli 2018 gp bahrain
Pirelli Press Area

Mario Isola – Responsabile car racing:

La gara in Bahrain propone sfide molto diverse rispetto all’Australia, anche se entrambi i tracciati sono stop-and-go, dove contano molto i carichi longitudinali e gli pneumatici posteriori sono i più sollecitati. La strategia dovrebbe essere su più soste, a causa dell’asfalto abrasivo, del degrado termico e della gamma 2018 più morbida rispetto al 2017, quando sul circuito di Sakhir si è vista un’ampia varietà di tattiche. La temperatura dell’asfalto si abbassa notevolmente nel corso del Gran Premio: ciò significa che i Team devono ancora più del solito raccogliere il maggior numero di dati possibili durante le sessioni di prove più rappresentative per le condizioni che troveranno poi in gara“.

Quali novità?

Con la gara in Bahrain inizia il programma 2018 dei Pirelli Hot Laps. In pista si vedranno alcune delle supercar più prestazionali di McLaren e Aston Martin, equipaggiate con pneumatici Pirelli P Zero e guidate da piloti top. I passeggeri proveranno l’emozione di girare per la prima volta alla massima velocità su un circuito nei giorni del GP.

Pressioni minime alla partenza

21,0 psi (ant.) | 19,0 psi (post.)

Pneumatici nominati quest’anno

pirelli 2018 mescole nominate

Topics
Continua la lettura

Pirelli Press Area

Tutte le news dal punto di vista Pirelli, con le statistiche e le infografiche dei circuiti e i comportamenti dei pneumatici gara per gara.

Aspetta! C'è dell'altro!