2018Dichiarazioni dei PilotiFormula 1Gran Premio Abu Dhabi

Formula 1 | GP Abu Dhabi 2018: Robert Kubica scenderà in pista con la Williams nelle FP1

Robert Kubica scenderà in pista durante le FP1 dell’ultimo Gran Premio della stagione di Abu Dhabi

Topics

Robert Kubica ha dichiarato che l’ultimo Gran Premio della stagione 2018 sarà il suo trampolino di lancio per la stagione 2019, visto che prenderà parte nella prima sessione di prove libere del GP di Abu Dhabi. Dopo l’annuncio della Williams che ha annunciato la line up ufficiale del 2019, formata da Robert Kubica e George Russel, la Williams ha anche annunciato che il pilota polacco scenderà in pista durante le prime prove libere (FP1) del Gran Premio di Abu Dhabi. Ad Abu Dhabi Robert Kubica scenderà in pista per la terza volta nel 2018, dopo aver partecipato alle FP1 del Gran Premio di Spagna e del Gran Premio d’Austria, senza contare le uscite di pista con la Williams durante i test.

Dopo l’annuncio della Williams, il pilota Robert Kubica ha voluto dichiarare: “Guiderò domani nelle FP1, com’era già stato pianificato e concordato all’inizio dell’anno. Non ha nulla a che vedere con il prossimo anno, ma credo che avrò un approccio diverso, spero”. Il pilota polacco ha voluto spiegare che con i livelli dei test di Formula 1 mantenuti al minimo, spera che l’esperienza che accumulerà durante la sua uscita in pista nelle FP1, massimizzerà la sua conoscenza del team e sullo sviluppo della monoposto. Nonostante ciò, sia Robert Kubica e sia George Russel parteciperanno ai test Pirelli post stagionali che effettueranno con le nuove gomme Pirelli 2019, test che si svolgeranno il martedì e il mercoledì successivi al Gran Premio.

Topics
Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo di 20 anni, studente di giurisprudenza (presso l'UniBa) ma appassionato di Formula 1 fin da bambino e tifoso della Ferrari, ma quando scrivo metto da parte ogni fede e divento il più imparziale degli imparziali. Tifoso di Kimi Raikkonen e Fernando Alonso ma allo stesso momento di ogni pilota che passa sul sedile della rossa di Maranello. Il mondiale? Mi auguro che lo vinca sempre il migliore.

Altri articoli interessanti

Back to top button