2019Formula 1

Formula 1 | Franz Tost: “Sperimenteremo noi le novità della Honda!”

Ad un mese dalle presentazioni ufficiali, Franz Tost ha annunciato che se necessario la Toro Rosso farà ancor più sacrifici per Red Bull

Topics

Quante volte nel 2018 i piloti della Toro Rosso hanno scontato penalità in griglia di partenza? Tante, troppe e sempre a causa di un motore Honda inaffidibile. Certo è che tante sostituzioni alle Power Unit sono state fatte per sperimentare nuove soluzioni utili alla Red Bull nella prossima stagione. Ad ogni modo quest’anno, probabilmente le penalità saranno anche di più. Il team faentino ha annunciato, infatti, di voler essere ancor più d’aiuto alla casa madre Red Bull.

Intervistato da Motorsport.com Franz Tost si è espresso cosi: “Noi cercheremo di sperimentare tutte le novità della Honda, in modo che non siano i piloti della Red Bull a pagare le conseguenze di eventuali defaillance. Ovviamente solo se questa strategia permetterà loro di lottare per il Mondiale.”

“Non abbiamo nemmeno bisogno di discuterne, è nella nostra filosofia, sono più che soddisfatto, perché allo stesso tempo, cosi facendo, miglioriamo anche le nostre prestazioni”. La Toro Rosso sfrutterà le regole delle parti elencate del 2019 per utilizzare componenti prodotte dalla Red Bull, tra cui l’intero retrotreno della vettura e il cambio.

Anche la Honda è soddisfatta di poter fornire due team affiliati. Sicuramente è una scelta più conveniente rispetto a quella di fornire team completamente diversi. Anche Tost è soddisfatto della sinergia creatasi tra le due squadre.

“Dobbiamo sviluppare rispettando le regole tutta la lista delle componenti, e questo naturalmente lo faremo perché noirispettiamo le regole. Tutti i team in questa fase dell’anno sperano che la nuova vettura funzioni meglio e che ci sia un miglioramento rispetto alla stagione passata. Vale lo stesso anche per noi, ma io dico sempre che le prestazioni le voglio vedere in pista, il che significa ‘tempo sul giro’. E’ questa la prova decisiva.”

Topics
Pubblicità

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, ho 17 anni e frequento il quinto liceo scientifico di Campobasso. Sono cresciuto con una grande passione per i motori, che è sfociata in un amore viscerale per la massima competizione motoristica, la Formula 1. A farmene innamorare un certo Fernando Alonso, pilota che tifo dal 2013!

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button