2019Dichiarazioni dei PilotiFormula 1

Formula 1 | Ferrari, Vettel: “Abbiamo una vettura molto forte, non siamo stati capaci di dimostrarlo”

La Ferrari non ha iniziato benissimo la stagione 2019, Sebastian Vettel guarda con positività e speranza alle prossime gare.

Topics

La Ferrari non ha iniziato benissimo la stagione di Formula 1 2019 così come Sebastian Vettel nonostante i buoni risultati riscontrati nei test pre-stagionali con la SF90 che aveva mostrato un netto vantaggio rispetto alla rivale Mercedes, ma alla prima gara a Melbourne tutto si ribaltò.

Nelle prime tre gare, la Ferrari non è ancora riuscita a battere la Mercedes che nel frattempo ha già collezionato tre vittorie consecutive e con tre doppiette. In Bahrain, la Scuderia di Maranello ha sfiorato l’impresa della prima vittoria con il nuovo pilota Charles Leclerc, dopo aver ottenuto la Pole al sabato, ma un problema al motore lo ha costretto ad alzare bandiera bianca e finire comunque a podio sul terzo gradino alle spalle delle due Frecce d’Argento.

Formula 1 Ferrari VettelAlla vigilia del Gp Cina, si pensava che la velocità punta in rettilineo della SF90 potesse aiutare la Ferrari, ma né Vettel né Leclerc sono riusciti ad avvicinarsi alle Mercedes, il ché dimostra l’incredibile superiorità e ottimo bilanciamento della W10.

Ciò nonostante Sebastian Vettel crede che le prossime settimane saranno fondamentali per la Ferrari man mano che cresce la conoscenza della vettura e della direzione dove poter andare per sviluppare la vettura.

“Abbiamo una vettura molto forte, non c’è nulla di sbagliato in questo, ma credo di non essere stati capaci di dimostrarlo, specialmente per me. Non sono totalmente felice paragonando a dove eravamo all’inizio. Chiaramente i tre circuiti dove abbiamo corso sono diversi, così come le condizioni che avevamo. Ma penso di aver visto una specie di schema e, specialmente nel corso di una gara, abbiamo capito di cosa abbiamo bisogno, che cosa ho bisogno, per sbloccare questa macchina,” ha dichiarato Vettel.

“Queste due settimane e le prossime saranno molto importanti per noi per capire dove abbiamo bisogno di muoverci nei prossimi mesi,” ha quindi spiegato Sebastian che in qualche modo ha voluto far intendere con queste dichiarazioni ad una sua difficoltà nell’ottenere il massimo dalla sua vettura.

Mentre Sebastian Vettel sembra quindi in difficoltà, il suo nuovo compagno di squadra, Leclerc è sembrato meno colpito dalle caratteristiche della vettura e quindi più a suo agio, nonostante i problemi della SF90.

Formula 1 Ferrari Vettel Leclerc“Seb ed io, fin da Barcellona, abbiamo due differenti stili di guida. Quindi chiediamo qualche modifica sulla macchina e quindi il bilanciamento cambia leggermente. Non voglio andare troppo nei dettagli ma chiaramente non chiediamo esattamente la stessa vettura,” ha così spiegato Charles Leclerc.

La settimana appena iniziata ci porterà al Gp Azerbaijan e vedremo se il lavoro fatto in queste settimana dalla Ferrari, risolvendo i problemi riscontrati nei Gran Premi precedenti riuscirà a portare i suoi frutti in questo nuovo appuntamento e soprattutto una chiara indicazione per lo sviluppo della vettura.

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia nata nel 1986 residente a Fermo nelle Marche. Le mie passioni sono i cavalli e la Formula 1 che seguo dal 1998 appassionandomi a un certo Michael Schumacher e alla Ferrari. Negli ultimi anni, mi sono appassionata ad un altro pilota, Fernando Alonso, che apprezzo molto per le sue doti di guida, talento e il suo modo di approcciare una gara, una nuova avventura impegnandosi al 100%.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button