Formula 1, Ferrari: Raikkonen a Maranello per prendere le misure del sedile

Abbiamo trascorso giornate intere a chiacchierare sulle indiscrezioni, poi rivelatesi veritiere, a riguardo della livrea della Ferrari 2016. Quando manca praticamente una settimana alla prima sessione di test invernali della stagione, la Ferrari ha voluto regalare ai propri appassionati una vera chicca postando su Twitter un breve filmato che mostra Kimi Raikkonen calarsi nell’abitacolo della 667 con la tuta versione 2016.

formula-1-kimi-raikkonen-a-maranello-per-il-sedile-ferrari-002

formula-1-kimi-raikkonen-a-maranello-per-il-sedile-ferrari-003

Il finlandese ha fatto visita al Reparto Corse della Ferrari, nell’area montaggio, dove è stato completato l’assemblaggio della monoposto che prenderà parte alla stagione 2016 di Formula 1. Raikkonen, che ha preso le misure per il sedile, appare sorridente e rilassato mentre parlotta fisso in compagnia del Team Principal, Maurizio Arrivabene, e rispettivamente col capo progettista, Simone Resta, e il suo ingegnere di pista, David Greenwood. Non si può nascondere che a Maranello, sia tra gli appassionati che in Gestione Sportiva, l’attesa è tanta per vedere il debutto della Ferrari 2016 che dovrà sfidare le Mercedes W07 Hybrid nella lotta per vincere entrambi i Mondiali.

Anche se la Ferrari verrà presentata, non nella sua forma definitiva, il prossimo 19 febbraio alle ore 12.00 direttamente sul sito del Cavallino Rampante, la prima uscita del progetto 667 è prevista sul circuito di Barcellona in occasione del filming day del prossimo 21 febbraio, un giorno prima dell’avvio ufficiale della prima sessione di test invernali.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio