Curiosità dalla F1Gran Premio Spagna

Formula 1, Ferrari: nessun danno al motore di Vettel nell’incidente di Sochi

La Ferrari ha tutte le carte in regole per iniziare il suo Mondiale 2016 di Formula 1 dal Gran Premio di Spagna. La settimana prossima al Montmelò, il Cavallino Rampante potrà avvicinarsi al quinto fine settimana di gara con un abbozzo di sorriso visto che da Maranello hanno confermato che il motore di Sebastian Vettel non ha accusato nessun tipo di danno nel doppio tamponamento ricevuto da Daniil Kvyat nelle fasi iniziali del Gran Premio di Russia, a Sochi. A creare un po’ di tensione ci aveva pensare il Team Principal della Rossa, Maurizio Arrivabene, che a termine della gara, aveva lasciato intendere che i danni sarebbero stati valutati solamente una volta riportata la monoposto nella factory di Maranello.

Quando mancano otto giorni al Gran Premio di Spagna ecco la prima buona notizia per la Ferrari: tutti i componenti della SF16H di Vettel funzionano in maniera perfetta e soprattutto la power unit non è stata danneggiata. Durante le analisi sono stati attentamente esaminati l’ERS e il turbo, i componenti per i quali si è temuto maggiormente.

L’unica sostituzione che riguarda da vicino Sebastian Vettel è quella del cambio che però non costerà alcuna penalità al quattro volte Campione del Mondo di Formula 1 in quanto non ha portato a termine il Gran Premio di Russia, ritirandosi.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio