DichiarazioniGran Premio Singapore

Formula 1 | Fernando Alonso pensa positivo: “Abbiamo quattro piste dove far bene”

Fernando Alonso ha dichiarato che l'obiettivo della McLaren è il quarto posto finale nel Mondiale Costruttori a fine stagione

Anche se non possiamo di certo definire come esaltante la stagione della McLaren, non si può nascondere quanto la Honda sia riuscita a recuperare, in termini di affidabilità e potenza sulle rispettive avversarie. È vero, la power unit giapponese non è ancora al livello delle più forti, e a dimostrarlo sono proprio quei circuiti veloci, come quello di Monza, dove il gap prestazionale si sente tutto, ma in McLaren e soprattutto tra i piloti, c’è cauto ottimismo anche per il prosieguo della stagione.

Se si tiene conto dove fosse la McLaren un anno fa, Fernando Alonso ha di che stare tranquillo, quando mancano sette gare al termine del Campionato. In Belgio la Honda ha speso tre gettoni sulla power unit che spinge la MP4-31 e, come ha anticipato Button a Sky Sport F1 HD, per il GP della Malesia, il motorista nipponico farà debuttare in pista un propulsore migliorato: “Non solo a Singapore. Credo che anche sulle piste di Suzuka, Austin e Abu Dhabi, ma McLaren potrebbe comportarsi bene – ha dichiarato Fernando Alonson ai colleghi di ESPN – L’anno scorso ci aspettavamo molto dalla gara di Marina Bay, ma non siamo stati in grado di essere competitivi quanto ad Austin e poi ad Abu Dhabi, eravamo stati veloci. Credo che quest’anno le cose potrebbero ripetersi e magari finire anche meglio“.

Per la fine del Mondiale 2016 di Formula 1, l’obiettivo della McLaren è quello di essere la quarta forza della griglia di partenza: “Il nostro obiettivo è quello di ritrovarci appena dietro alla Red Bull, essere la quarta miglior scuderia dell’anno – ha continuato – L’ultima versione del nostro motore non solo può disporre di un maggiore numero di cavalli ma grazie a una migliore erogazione ci aiuta parecchio sui rettilinei. Abbiamo abbassato consumi“.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button