Curiosità dalla F1

Formula 1, Fernando Alonso e la spending review: la Honda gli decurta la stipendio

Con la stagione 2016 di Formula 1 che si avvia verso la calda estate, team e piloti stanno già guardando con interesse al prossimo anno. Uno dei piloti dal futuro più enigmatico continua a essere Fernando Alonso. Lo spagnolo, nonostante il contratto che lo lega alla McLaren Honda, in più di un’occasione è stato avvicinato ad altre scuderie. Una cosa è certa: anche se l’ovietense resterà a Woking il prossimo anno alcune cose cambieranno.

Fernando Alonso è uno dei piloti maggiormente pagati della griglia di partenza. Quando l’iberico si è unito alla McLaren ha firmato un contratto che gli ha permesso di incassare circa 100 milioni di sterline suddivisi in tre stagioni, più o meno 35 milioni di euro all’anno, il che significa circa 100 mila euro al giorno. Ora, a distanza di un anno e mezzo dall’arrivo del 35enne in McLaren si possono fare i primi bilanci. Quello del team di Woking è un progetto che sta lentamente migliorando ma è ancora ben lontano da potersi definire vincente. I risultati parlano chiaro: Fernando Alonso ha ottenuto 29 punti totali in 25 gare e il quinto posto del GP d’Ungheria 2015 è il miglior risultato ottenuto dallo spagnolo in questo anno e mezzo.

Secondo alcuni rumors di taglio britannico la Honda, che paga il 70% dello stipendio a Fernando Alonso, avrebbe già esposto a Ron Dennis la possibilità di tagliare parte dello stipendio allo spagnolo. Il motorista nipponico avrebbe anche esposto l’idea di mettere sotto contratto un pilota meno costoso, un driver di esperienza ma meno conosciuto, tanté che si era ipotizzato di poter ingaggiare forse un giapponese da girare alla McLaren in qualità di titolare. Dal team di Woking e dalla Honda nessuna conferma e nessuna smentita. Non c’è che dire: il finale di stagione sarà movimentato per la McLaren.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button