Formula 1

Formula 1 | Dopo la MotoGp, la Finlandia pianifica l’idea di portare anche il Circus

In Finlandia si pianifica l’idea di ospitare un Gran Premio, valutando l’ipotesi Kymi Ring, la pista in fase di realizzazione per la MotoGp

La Finlandia è uno dei paesi da sempre presente in Formula 1, dove ha collezionato numerosi successi, grazie ai propri piloti che hanno totalizzato in totale 50 vittorie e quattro titoli mondiali piloti, diventando così la quinta Formula 1 Finlandia Gpnazione più vittoriosa in Formula 1. Ciononostante, non ha mai ospitato un Gran Premio.

Per questo da qualche anno in Finlandia si sta pensando di organizzare un Gran Premio di Formula 1 e recentemente la AKK Motorsport, la Federazione Nazionale, l’ha inserito come obiettivo per i prossimi anni, visto che attualmente si sta realizzando il Kymi Ring, il circuito che ospiterà la MotoGp nel 2020, e quindi in questo tempo si valuterà se questo stesso impianto potrà essere in grado di accogliere anche la Formula 1.

Lo stesso circuito ha rilasciato un comunicato in cui afferma che la AKK ha chiesto finanziamenti al Ministero dell’Educazione e della Cultura proprio per questo progetto e creare una mappa realistica da seguire per arrivare ad ospitare un Gran Premio di Formula 1 in Finlandia”.

Formula 1 Finlandia GpLa Formula 1 nel corso della sua storia ha avuto diversi piloti finlandesi ed attualmente solo due impegnati: Kimi Raikkonen, campione del mondo 2007, che nel 2019 disputerà il Mondiale in Sauber dopo molte stagioni in Ferrari con la quale ha vinto il titolo, e Valtteri Bottas, pilota della Mercedes, che nel 2019 cercherà di riscattarsi dopo un anno non felicissimo a livello di risultati.

A proposito di questo piano, il CEO della AKK, Tatu Lehmuskallio ha dichiarato: La Finlandia vanta una tradizione eccellente, unica nel motorsport. Non solo i piloti di Formula 1 e di WRC hanno raccolto più punti nelle stagioni recenti che quelli di qualsiasi altra nazione, ma abbiamo anche esperienza a livello internazionale per quanto riguarda l’allestimento di eventi legati al motorsport, sostenibili e soprattutto elettrizzanti per i tifosi ed i partecipanti”.

In conclusione:Questo studio ci fornirà delle conoscenze dettagliate su ciò che la Formula 1 richiede veramente e ci aiuterà anche ad organizzare degli altri eventi”.

Per quanto riguarda la MotoGp, il Gp di Finlandia si sarebbe potuto ospitare nel 2019, ma è stato rinviato al 2020 Formula 1 Finlandia Gpa causa di un ritardo nella realizzazione della pista, lunga 4,5 km, e i lavori dovrebbero completarsi all’80% prima dell’inizio della stagione, e si concluderà definitivamente per la fine di giugno. Sono previste le ispezioni della FIA, che accerterà l’idoneità ad ospitare la Formula 1.

In caso di inserimento di una gara in Finlandia, si riporterebbe la Formula 1 nel Nord Europa dopo oltre 40 anni d’assenza, dato che negli Anni Settanta (tra il 1973 e il 1978) si celebrò il Gp di Svezia sul circuito di Anderstorp, mentre di recente si vociferava l’idea di portare la Formula 1 in Danimarca sulle strade di Copenaghen. Ma, a quanto pare, il progetto è stato archiviato alla fine del 2018.

Topics
Pubblicità

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. Grazie ai suoi protagonisti, piloti, monoposto, team ne sono rimasta talmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close