Formula 1

Formula 1 | Dal 2020 potrebbero essere quattro le sessioni in qualifica in Formula 1

Il gruppo strategico della Formula 1 riunitosi a Londra, ha discusso di un eventuale cambio di format per le qualifiche

Durante il meeting strategico che si è svolto a Londra questa settimana, si è discusso nuovamente del format delle qualifiche in Formula 1, ed è spuntata la nuova ipotesi di aumentarle di una sessione. Il concetto apparentemente è il risultato di una ricerca condotta dal Gruppo strategico della Formula 1 che comporterebbe l’eliminazione di quattro piloti per sessione.

Tuttavia, dietro questa idea ci sono molte incognite, come il numero di pneumatici a disposizione dei piloti per partecipare alla qualifica (che potrebbero aumentare), oppure sempre riguardo i pneumatici, con quale pneumatici dovrebbero partire i primi otto piloti, ricordando che i primi 10 qualificati attualmente, montano alla partenza, i pneumatici con i quali hanno fatto registrare il giro veloce nel Q2.

Nonostante questi dubbi, è stato suggerito, che ai piloti che entrano nel taglio del Q4 sarebbe richiesto di utilizzare la mescola morbida, per iniziare la gara, per dare così un leggero vantaggio (presunto) strategico a coloro che non hanno passato il taglio, e che montano la mescola più dura.

Nonostante tutte queste idee, che rimangono per il momento solo tali, il formato delle qualifiche in quattro sessioni, potrebbe diventare realtà.

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 24 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi passare ad occuparmi interamente di motorsport. In seguito ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Accreditato dalla Federazione Internazionale dell'Automobilismo (FIA) potrete vedermi qualche volta in giro nel paddock. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio