DichiarazioniFormula 1

Formula 1 | Carlos Sainz ha dati da analizzare dopo il debutto in McLaren

Durante i test di Abu Dhabi, Carlos Sainz ha debuttato con la McLaren, con la quale ha raccolto dati importanti che dovrà analizzare

Dopo il ritiro annunciato di Fernando Alonso dalla Formula 1, Carlos Sainz ha preso il suo posto in McLaren con l’annuncio da parte del team avvenuto in estate, mentre la sua prima uscita ufficiale in arancio è avvenuta durante i test post stagionali di Abu Dhabi, dove il pilota ha raccolto molti dati che ora dovrà analizzare. Durante i test post stagionali per testare le mescole Pirelli 2019 e confrontarle con le mescole 2018, il pilota spagnolo Carlos Sainz è sceso in pista il mercoledì segnando il quinto giro della giornata e completando 127 giri.

Con la fortuna di poter partecipare a questi test, Carlos Sainz aveva predetto il vitale “vantaggio” nei suoi confronti per poter preparare al meglio la sua prossima stagione in Formula 1, dichiarando: “Dopo che la gara è finita ad Abu Dhabi, siamo stati in pieno anticipo nel 2019. Ho imparato i nomi dei miei nuovi colleghi, come funziona la macchina, il sistema, anche costruendo relazioni con gli ingegneri”.

Con l’approdo in McLaren, per la stagione 2019 il suo compagno di squadra sarà il giovane campione di Formula 2 Lando Norris, quindi sulla griglia di partenza del prossimo Gran Premio d’Australia ci sarà una McLaren tutta nuova. Il restyling della McLaren è iniziato dai piloti, entrambi nuovi ma che conciliano l’esperienza di Carlos Sainz e la voglia di mettersi in mostra e di mostrare tutte le proprie abilità nella massima serie del giovane Lando Norris, ma come dichiarato dallo spagnolo la relazione tra i due piloti è iniziata “senza intoppi“.

Topics
Pubblicità

Ruggiero Dambra

Mi chiamo Ruggiero e sono un ragazzo pugliese di 23 anni, studente di giurisprudenza (presso l'Università degli Studi di Bari) e appassionato di Formula 1 fin da bambino. La mia "carriera" come editore inizia nel 2013 con la creazione di un piccolo blog dedicato inizialmente alla cronaca, per poi occuparsi di motorsport. Successivamente ho scritto per diversi siti riguardanti la F1, fino ad iniziare la mia avventura con F1world nel settembre 2018. Quando mi chiedono chi vincerà il mondiale secondo me, io rispondo: "Il migliore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close