2018Formula 1Mercato Piloti F1

Formula 1 | Carlos Sainz e Pierre Gasly al centro del mercato piloti

Per Sainz e Gasly potrebbe aprirsi un futuro rispettivamente in McLaren e in Red Bull e i due piloti sono attualmente al centro delle principali trattative che stanno incendiando il mercato piloti

Topics

Com’era prevedibile, dopo l’annuncio di Fernando Alonso e il precedente addio alla Red Bull da parte di Daniel Ricciardo, il mercato piloti è entrato nel vivo.

A giocarsi le posizioni vacanti sotto i riflettori, secondo Motorsport.com, sarebbero fondamentalmente due: Carlos Sainz e Pierre Gasly.

Il pilota spagnolo, già protagonista di tre stagioni in Toro Rosso, è attualmente in prestito alla Renault: tuttavia, con l’arrivo di Daniel Ricciardo la sua posizione è stata compromessa e il suo futuro all’interno della scuderia francese potrebbe non avere mai un inizio.

Questa situazione ha reso più complicate le cose anche per la stessa Red Bull, che al momento della cessione del pilota spagnolo alla Renault aveva ipotizzato un ritorno di Sainz sotto l’ala della stessa scuderia austriaca.

Tuttavia, il bello del mercato piloti è proprio questo: entrano in gioco tanti attori diversi e la situazione può cambiare da un giorno all’altro.

La questione attuale, quindi, vede un posto vacante in McLaren e uno in Red Bull. La scuderia austriaca ha già puntato gli occhi su Pierre Gasly, ora pilota della Toro Rosso che nel corso di questo mondiale ha più volte messo in scena delle performance da non sottovalutare.

Proprio per questo, sembrerebbe che da diverse settimane la McLaren stia puntando gli occhi su Sainz , che quindi si troverebbe nella situazione di dover sostituire Fernando Alonso all’interno del team di Woking. La stessa scuderia, comunque, non ha ancora rilasciato delle dichiarazioni ufficiali, anzi ha espressamente dichiarato di non volersi ancora esprimere in merito.

La scuderia inglese, del resto, sta attraversando un momento molto delicato: oltre all’addio di Alonso, la McLaren ha lasciato trasparire qualche perplessità nei confronti del rinnovo di Stoffel Vandoorne, che durante il Mondiale non sembrerebbe ancora aver dato prova di un buon motivo per rimanere in McLaren.

In questo caso, in ballo ci sarebbe anche il nome di Lando Norris, che ipoteticamente potrebbe quindi fare squadra con Carlos Sainz. Le prospettive di Vandoorne in McLaren quindi sarebbero molto limitate e il pilota belga dovrebbe cercare delle alternative per garantirsi un futuro in Formula 1.

Una di queste potrebbe essere la Sauber, scuderia all’interno della quale risulta essere coinvolto anche il manager del pilota, Alessandro Alunni Bravi. Tuttavia, la scuderia svizzera non sembra essere momentaneamente in carenza di piloti, tenendo conto anche del legame che la avvicina alla Ferrari.

Insomma, com’era prevedibile l’annuncio che ha visto coinvolti due piloti come Alonso e Ricciardo ha scatenato il mercato piloti e le supposizioni in merito: non resta altro che aspettare l’ufficialità da parte dei diversi team coinvolti.

Topics
Continua la lettura

Anna Vialetto

Mi chiamo Anna, ho 24 anni, laureata in Comunicazione e attualmente studentessa in Web Marketing & Digital Communication. Sono una ragazza determinata e testarda, con la passione per lo scrivere, i libri e gli anime. Nonostante le numerose cadute, cerco di trovare sempre il modo per rialzarmi e dare il meglio, per me e per la mia famiglia, punto di riferimento e fonte di ispirazione in ogni momento. La passione per la Formula 1 è iniziata circa durante gli ultimi anni dell’era Schumacher in Ferrari e, da quel momento, non mi ha più abbandonata. Il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo, la velocità sono tutti elementi che mi tengono incollata allo schermo e mi fanno venire la pelle d’oca. Il team a cui sono legata è Ferrari, con cui condivido gioie, dolori, rabbia, quasi come se vivessi in prima persona l’esperienza del Gran Premio: nonostante tutto, le emozioni che la scuderia e la Formula 1 riescono a regalarmi, sono qualcosa che è difficile spiegare a parole.

Aspetta! C'è dell'altro!