2017Curiosità dalla F1

Formula 1 | Briatore: “Il futuro di Fernando Alonso? Vediamo cosa farà la McLaren coi suoi motori”

Topics

Il futuro di Fernando Alonso è un argomento che può considerarsi tutt’altro che concluso. Per la stagione 2018 di Formula 1 sono pochi i sedili rimasti liberi, tutti in scuderie che non possono garantire allo spagnolo di poter lottare per il titolo Mondiale. I top ten sono al completo e, a meno di clamorosi colpi di scena, le porte all’iberico sono state chiuse. Con la McLaren che, a causa del motore Honda continua a collezionare una serie di figuracce, sembra che Fernando Alonso abbia solo due alternative per il suo futuro: rimanere in quel di Woking, magari sperando che in chiave 2019 possa smuoversi qualcosa, o lasciare definitivamente la Formula 1.

Eppure nonostante le voci che si rincorrono già da prima della gara di Spa, probabilmente anche per andare a stemperare gli animi, Flavio Briatore ha assicurato che il due volte campione del mondo di Formula 1 non abbia ancora preso alcuna decisione a riguardo del suo futuro. Di ogni conclusione arriverà quando la McLaren determinerà con quale motore correre il prossimo anno: “Abbiamo buone sensazioni. Bisognerà vedere cosa decidono di fare a Woking col proprio motorista – ha raccontato il manager italiano ai colleghi di Sky Sport F1 – Non si possono prendere decisioni prima di sapere cosa si evolverà la situazione. Ma una cosa è certa: prima ne saremo a conoscenza e meglio sarà per tutti“.

Le parole di Briatore, come da tradizione presente a Monza per sostenere da vicino Fernando Alonso, vanno chiaramente in contrasto con quanto affermato da Zak Brown proprio nei giorni scorsi. Per il direttore esecutivo lo spagnolo continuerà a correre con la McLaren anche se la scuderia inglese dovesse decidere di proseguire con la fornitura Honda. Per capire chi ha ragione bisognerà attendere ancora qualche settimana.

Topics
Continua la lettura

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.

Aspetta! C'è dell'altro!