Formula 1Gran Premio Bahrain

Formula 1 | Binotto: “Aspettative alte a Sakhir”

Mattia Binotto vuole archiviare il debutto di Melbourne con una grande prestazione a Sakhir

La Ferrari cerca riscatto in Bahrain dopo il difficile avvio di stagione avuto a Melbourne, che ha visto le Rosse chiudere ai margini del podio una gara dominata da Bottas e dalla Mercedes.

Il team principal del Cavallino Mattia Binotto è fiducioso in pista del prossimo appuntamento: “Il Gran Premio del Bahrain è la seconda tappa di una stagione molto lunga e impegnativa. Rispetto alla pista australiana, il circuito di Sakhir ha caratteristiche molto diverse, con trazione e frenata che sono elementi importanti. Credo che come squadra dobbiamo verificare in Bahrein di aver capito e gestito le aree di debolezza che a Melbourne, per tutta una serie di fattori, non ci hanno permesso di sfruttare appieno il potenziale della vettura”.

“In Bahrain ci aspettiamo di poter vedere l’effetto delle correzioni che abbiamo apportato, anche se siamo consapevoli che i nostri avversari saranno ancora una volta molto forti. Detto questo, non vediamo l’ora di scendere in pista e confrontarci con loro”, ha concluso Binotto.

Christian Caramia

Mi chiamo Christian e ho 28 anni, vivo a Martina Franca (Taranto). Istruttore di scuola guida nella vita, appassionato fin da piccolo di Formula 1 e del motorsport a 360 °.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio