2018Curiosità dalla F1

Formula 1 | Assegnato a Valtteri Bottas il prestigioso Trofeo Bandini

Il pilota finlandese della Mercedes è stato premiato ieri a Brisighella con il Trofeo Bandini, premio in memoria dell’omonimo pilota italiano costituito nel 1992

Topics

Nel sabato sera di Brisighella, in Emilia Romagna, Valtteri Bottas ha ricevuto il prestigioso Trofeo Bandini, consegnatoli in onore delle performance eccezionali ottenute durante la stagione del 2017, vinto in passato anche da Lewis Hamilton e Mercedes.

Tuttavia, il premio non può non sottolineare anche le ottime prestazioni che il finlandese sta ottenendo attualmente, dato il secondo posto conquistato in Bahrain e in Cina e la vittoria mancata per un soffio durante il Gran Premio dell’Azerbaijan.

L’onorificenza consegnata a Bottas nella serata di ieri è un premio molto importante insignito in memoria dell’omonimo pilota italiano, Lorenzo Bandini, vincitore sia in Formula 1 che durante la 24h di Le Mans, prima che la vita gli venisse tragicamente strappata durante il Gran Premio di Monaco del 1967.

Come ogni anno, il vincitore del trofeo viene scelto da una giuria di 12 persone, tra cui spiccano nomi importanti come quello di Giancarlo Minardi, fondatore ed ex amministratore delegato della scuderia Minardi, il giornalista italiano Pino Allievi e Cesare Florio, ex direttore sportivo di Ferrari, ligier e Minardi.

Tornando alla cerimonia, questa ha preso vita al termine di una giornata speciale per il finlandese della Mercedes: partito da Faenza a bordo della F1 W07 Hybrid, la monoposto che nel 2016 ha conquistato il Mondiale Piloti e Costruttori, Valtteri ha guidato in direzione Brisighella, dove in serata è stato premiato dalla moglie di Baldini, Margherita Freddi.

È un grande onore. Ho visto la lista di piloti che ha vinto questo trofeo negli anni precedenti: ci sono davvero dei nomi importanti…basta pensare a tutti i Mondiali che alcuni di loro hanno vinto! Quindi mi sento davvero onorato a essere uno di loro. Ho avuto davvero dei bei momenti l’anno scorso ed è bello essere ricordati per questo. Inoltre, guidare la macchina del 2016 sulle strade italiane ha reso ancora più emozionante questa giornata”.

Ad affiancare Bottas nella vittoria di questo trofeo, inoltre, sono stati Aldo Costa, ingegnere responsabile del team Mercedes, e Riccardo Musconi, ingegnere di pista di Lewsi Hamilton, entrambi premiati con l’European Community Award. Anche Andrea Dolfi, Global OEM & Motorsport Manager di Petronas, è stato tra i premiati della giornata e ha visto assegnarsi il premio dall’Emilia Romagna Motor Valley.

Topics
Pubblicità

Anna Vialetto

Mi chiamo Anna, ho 24 anni, laureata in Comunicazione e attualmente studentessa in Web Marketing & Digital Communication. Sono una ragazza determinata e testarda, con la passione per lo scrivere, i libri e gli anime. Nonostante le numerose cadute, cerco di trovare sempre il modo per rialzarmi e dare il meglio, per me e per la mia famiglia, punto di riferimento e fonte di ispirazione in ogni momento. La passione per la Formula 1 è iniziata circa durante gli ultimi anni dell’era Schumacher in Ferrari e, da quel momento, non mi ha più abbandonata. Il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo, la velocità sono tutti elementi che mi tengono incollata allo schermo e mi fanno venire la pelle d’oca. Il team a cui sono legata è Ferrari, con cui condivido gioie, dolori, rabbia, quasi come se vivessi in prima persona l’esperienza del Gran Premio: nonostante tutto, le emozioni che la scuderia e la Formula 1 riescono a regalarmi, sono qualcosa che è difficile spiegare a parole.

Altri articoli interessanti