Curiosità dalla F1

Formula 1 | Antonio Spagnolo lascia la Ferrari e passa in Williams

Un altro uomo di esperienza della Ferrari ha lasciato la Gestione Sportiva di Maranello. Antonio Spagnolo è passato in Williams

Nonostante il podio ottenuto a Monza da Sebastian Vettel, non possiamo dire che sia un periodo tranquillo per la Ferrari visto che un altro uomo di esperienza del Cavallino Rampante ha lasciato la Gestione Sportiva di Maranello. A preferire la Williams alla Ferrari è stato Antonio Spagnolo, ex ingegnere di macchina di Raikkonen che fino allo scorso febbraio svolgeva il ruolo di responsabile all’interno del gruppo di lavoro Tyre Performance Group. L’italiano, che andrà a ritrovare Rob Smedley nell’Operation Group, è stato chiamato dalla Williams nella speranza di di migliorare le prestazioni della FW38.

Anche se per il momento non è stato rilasciato alcun comunicato ufficiale, il primo a dare il benvenuto in Williams ad Antonio Spagnolo è stato Pat Symonds, Responsabile Tecnico del team di Grove: “La Williams vuole portare avanti questo momento positivo, iniziato nel 2014, anche grazie a nuovi arrivi di tecnici in squadra che dovrebbero aiutarci a diventare ancora più forti – ha commentato l’inglese – Siamo costantemente alla ricerca di qualunque metodo per migliorare le nostre prestazioni e crediamo che Antonio darà un prezioso contributo a questa crescita“.

L’ex ingegnere di Raikkonen, dopo aver rispettato il periodo di Gardening Leave, i sei mesi di sosta prima del passaggio in un’altra scuderia, ha iniziato a lavorare in Williams questa settimana e avrà il compito di individuare le aree più deboli della monoposto nelle quali la squadra dovrà investire per migliorare le performance in pista.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button