2018Formula 1Mercato Piloti F1

Formula 1 | Alexander Albon pilota ufficiale Toro Rosso dal 2019

E’ arrivato l’annuncio dell’ingaggio di Alexander Albon da parte della Toro Rosso per il 2019: affiancherà Danil Kvyat

La line up di Formula 1 del 2019 è finalmente completa: con la notizia arrivata oggi di Alexander Albon in Toro Rosso, tutti i sedili per il prossimo campionato sono assegnati. Una classe di piloti che ha subito corpose variazioni, difatti ci saranno alcuni ritorni di fiamma come Kvyat e Kubica e ben 3 rookies. Alexander Albon raggiungerà in Formula 1 due dei suoi più rivali nel campionato di Formula 2 del 2018: George Russell e Lando Norris.

Alexander Albon prenderà il posto in Toro Rosso di Brendon Hartley, che dopo una stagione piena di alti e bassi non è stato confermato per il 2019. Una notizia che era nell’aria da mesi, ma l’ingaggio di Albon non è stato semplice per il team di Faenza. Il giovane pilota inglese era stato annunciato come pilota ufficiale per il 2019 per il team Nissan di Formula E, ma quando il giovane inglese ha percepito l’interesse del junior team della Red Bull non ci ha pensato due volte ad accettare la proposta di guidare in Formula 1
Quella formata da Albon e Kvyat sarà una coppia tutta nuova per la Toro Rosso, che vorrà migliorare i risultati e le prestazioni del 2018, un’annata che non l’hanno vista brillare come team, chiudendo al penultimo posto della classifica costruttori, davanti solamente alla Williams.

Dopo un’ottima stagione in Formula 2, chiusa con 4 vittorie ed il terzo posto nella classifica finale, è arrivata per Alexander Albon la grande chiamata: tanto sperata quanto inattesa. “È incredibile sapere che sarò in Formula 1 l’anno prossimo, durante tutta la mia carriera sulle monoposto, ho avuto alti e bassi, sono stato cacciato dalla Red Bull nel 2012, e da quel momento sapevo che arrivare in Formula 1 sarebbe stato più complicato. Voglio ringraziare il team Red Bull ed Helmut Marko per avermi dato questa seconda possibilità: è sempre stato il mio sogno essere in Formula 1 ed è incredibile avere questa opportunità“.

Nel 2019 avrà dunque la sua grande occasione nella massima categoria mondiale per monoposto, in un team che offre grande esperienza e future opportunità di approdo nel team madre: la Red Bull.
Queste le parole di Franz Tost, Team Principal della Toro Rosso, che accoglie così il 22 enne : “Alexander ha avuto un incredibile anno in Formula 2. Ha vinto quattro gare ed ha finito terzo nel campionato. il modo in cui è stato in grado di superare i suoi rivali nelle gare mostra che ha la maturità necessaria per correre in Formula 1. Con l’arrivo di Daniil e Alexander, avremo due piloti giovani, duri e competitivi.

Topics
Pubblicità

Andrea Barilaro

Mi chiamo Andrea, ho 21 anni, abito a Milano e sono uno studente universitario. Ho una passione enorme per Formula 1 fin da piccolo, e negli anni questa passione è diventata sempre più grande. Il sogno è quello di far diventare questa passione un lavoro in futuro: ho iniziato a scrivere i primi piccoli articoli già a 10 anni, e col passare del tempo ho sempre dedicato molto tempo a questa passione. Il primo ricordo di Formula 1 che ho risale al gran premio di Monza del 2007, quando andai all'autodromo per la prima volta con mio padre a vedere la gara, e da quel momento non ho più abbandonato questo meraviglioso sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close