Formula 1

Formula 1 2020: ecco l’omaggio per i 70 anni

Il Circus racchiuso in un un video contenenti immagini storiche, tra le presentazioni di tutti i piloti dei vari team

Il video dell’intro prevista per la stagione del 2020 è trapelata nelle ultime ore. La Formula 1 rende omaggio ai suoi 70 anni di storia, tramite un video che sarà la sigla di ogni sessione dei weekend di gara

Nelle ultime ore è stata introdotta l’intro della stagione 2020 di Formula 1. Il video, che presenta il nuovo inno del compositore americano Brian Tyler, sembra simile alla presentazione dei piloti dello scorso anno, ma stavolta accompagnati da immagini storiche dello sport, tutto questo come omaggio per la celebrazione del 70° anniversario del Circus. La fase iniziale mette in evidenza il logo della Formula 1,  e poi vengono proiettate le immagini dei primi anni di questo sport, dall’inizio degli anni ’50. Juan Manuel Fangio è il primo protagonista che vediamo, con un video dove saluta dalla cima del Podio del Gran Premio di Germania del 1957.

UNA LEZIONE DI STORIA DI FORMULA 1 ATTRAVERSO POCHI SECONDI DI VIDEO

Successivamente ci sono i piloti della Williams per poi ricordare gli anni ’60, con Graham Hill come volto principale davanti ai piloti della Haas. Andando avanti l’intro passa ai piloti dell’Alfa Romeo e degli anni ’70, con volti come Jackie Stewart e Niki Lauda. Prima di ricordare uno dei momenti rimasti nella storia, ovvero la lotta tra Piquet e Salazar nel Gran Premio di Germania del 1982, vengono presentati i piloti Racing Point e AlphaTauri, mentre si evidenzia Nigel Mansell a pochi metri dall’obiettivo del GP degli Stati Uniti del 1984 .

Vi sono poi i piloti Renault, con l’immagine di sfondo dell’esplosione delle mescole di Mansell nel Gran Premio australiano del 1986 e una delle lotte tra Ayrton Senna e Alain Prost, per poi arrivare agli anni ’90, con i podi di Senna e il fuoco al pit stop di Jos Verstappen nel Gran Premio di Germania del 1994. Dopo Carlos Sainz, sullo sfondo appare l’immagine di Fernando Alonso in Ferrari. Successivamente si arriva verso i piloti Red Bull che coincidono con l’inizio del secolo, guidati da un’immagine di Michael Schumacher che taglia il traguardo con la sua Ferrari.

1001 MOTIVI PER CUI AMIAMO IL CIRCUS

Subito dopo appare l’immagine di Alonso che celebra la vittoria del titolo nel 2005. A seguire viene mostrato un tenero bacio tra Schumacher e sua moglie Corinna, prima di presentare i piloti della Ferrari. Il prossimo protagonista è Lewis Hamilton con le sue numerose vittorie. Mentre vediamo i piloti della Mercedes in primo piano, nel secondo vediamo Alonso con la sua Renault e Senna a bordo della McLaren a Monaco. Nella parte dedicata all’ultimo decennio, spiccano uno dei ritiri del sei volte Campione del Mondo e il suo scontro con Nico Rosberg nel Gran Premio di Spagna del 2016. Un’intera lezione di storia che ci ricorda i 1.001 motivi per cui i fan adorano questo sport.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button