2016Curiosità dalla F1

Formula 1 | Fittipaldi Jr e Armstrong sono i nuovi membri della Ferrari Driver Academy

E’ tempo di new entries alla Ferrari Driver Academy. Nella giornata di oggi il roster di sviluppo del team maranellese ha acquisito due nuovi allievi: Enzo Fittipaldi, nipote del campione brasiliano Emerson Fittipaldi, e il kartista neozelandese Marcus Armstrong.

Nel mese di novembre è avvenuta la selezione a Fiorano, in cui sono state testate le capacità di una rosa di giovani piloti in lizza per i posti nell’Academy. La prova si è articolata in sessioni al simulatore, preparazione psicofisica e test on track con la Tatuus Abarth di F4, ed è stata sostenuta anche dagli italiani Lorenzo Colombo e Simone Cunati.

La tradizione dei motori in casa Fittipaldi continua ed Enzo, classe 2001, ha esordito nel mondo del karting statunitense chiudendo la stagione 2009 in sesta posizione nella Rotax Grand Nationals Micromax e settimo al Florida Winter Tour 2015. Il debutto al volante di una monoposto è avvenuto quest’anno nel campionato Junior Ginetta: Fittipaldi Jr ha concluso 18° con il miglior piazzamento in ottava posizione.

Decisamente più brillante è il curriculum del suo “compagno di scuola” Armstrong, 16enne, definito da Motorsport.com “il terzo talento più sorprendente nel karting del 2016”. Il giovane pilota neozelandese ha militato nelle categorie europee KF e KZ, facendo qualche apparizione alla guida di una monoposto al termine della stagione in Formula Renault 2.0 e BRDC F3.

I due membri dell’inarrestabile fenomeno dei baby piloti si uniranno agli altri membri confermati Antonio Fuoco, Charles Leclerc, Giuliano Alesi e Guan Yu Zhou.

Topics
Pubblicità

Beatrice Zamuner

Mi chiamo Beatrice, ho 20 anni e faccio parte di F1World da 4 anni. Ho frequentato il Liceo Classico Franchetti a Mestre e ora studio lingue a Ca Foscari. Da un anno scrivo anche in inglese e attualmente scrivo e realizzo video per MotorLAT. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close