2019Formula 1

Fittipaldi: “Hamilton è un ambasciatore di questo sport”

Il campione brasiliano ha parlato dell’importanza di una figura come quella dell’inglese all’interno del circus

In un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport l’ex pilota ha affermato che personaggi come lui avvicinano la gente alla Formula 1

Lewis Hamilton nello scorso Gran Premio degli Stati Uniti si è laureato per la sesta volta campione del mondo avviandosi verso gli incredibili record di Michael Schumacher. Ad oggi al pilota delle Mercedes mancano sette vittorie per raggiungere l’incredibile traguardo di 91 successi detenuto dal Kaiser. Per un altro campione del mondo, Emerson Fittipaldi, però, Hamilton non è il miglior pilota della compagnia.

“Non so se sia il migliore, di certo è un ambasciatore di questo sport”, ha dichiarato Fittipaldi alla Gazzetta dello Sport, “Lewis è un personaggio che può attirare tanti fan, anche quelli che non seguono la Formula 1. Un esempio? Mia figlia Vittoria che sta iniziando a seguire la Formula 1 ha detto ,’Papà, voglio fare una foto con Hamilton’, Lewis proviene da una famiglia molto semplice e si è fatto strada grazie alla sua dedizione”.

“Einstein diceva che il 20% delle cose che fai è grazie al tuo talento, il resto è tutta dedizione e sacrificio. Per Hamliton è stato così”. Il campione del mondo brasiliano si è anche espresso sulla rivalità interna della Ferrari tra Vettel e Leclerc, “Sono due ottimi piloti, Seb è ancora molto veloce e Charles ha molto talento”.

“La loro competizione può far solo bene alla Ferrari, dato che i due si spingono ad andare più forte. Penso che la Rossa sia migliorata durante la stagione proprio per questo motivo. Me l’immagino molto forti nel 2020. Se manterranno lo stesso vantaggio sul motore, credo che per Mercedes sarà molto difficile batterli.”

L’ex pilota della McLaren ha parlato, ovviamente anche di Max Versta

Topics
Pubblicità

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, sono un ragazzo molisano e studio chimica all'università di Padova. Dal 2018 scrivo per F1World, cercando di trasmettere la mia passione per la Formula 1 in tutti i miei articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close