DichiarazioniFormula 1

Fisichella sul ritiro di Alonso: “Non credo avverrà a breve”

L’ex pilota di Formula 1 è certo che lo spagnolo continuerà a competere ancora per molti anni

Giancarlo Fisichella è sicuro che il ritiro di Alonso dal Circus non si verificherà prima dei cinquant’anni del due volte iridato

Fisichella è convinto che il possibile ritiro di Fernando Alonso non sia poi così vicino. Tante sono le voci riguardanti il futuro dell’asturiano, soprattutto in vista della fine di questa stagione. Stagione che, al suo termine, vedrà anche lo scadere del contratto di numerosi piloti, ancora senza un sedile confermato per il 2025. E tra questi non può che spiccare il nome del due volte Campione del Mondo, Fernando Alonso.

Per lo spagnolo molti sono gli scenari possibili. Vista la sua esperienza, molte indiscrezioni lo associano al posto ancora vacante della Mercedes per il prossimo Campionato, libero in seguito alla conferma del passaggio di Hamilton alla Ferrari. Altre voci lo collegano, invece, alla Red Bull, vista soprattutto la situazione di incertezza che circola intorno a Max Verstappen e all’ormai noto Horner Gate. Anche se, al momento, quest’ultima risulta essere l’opzione più improbabile.

Il ritiro sembra essere ancora un’opzione

Nonostante Fisichella si mostri convinto delle sue parole, Alonso non sembra aver mai smentito la possibilità di un suo ritiro alla fine della stagione 2024. Finora ha sempre dichiarato di volersi concentrare esclusivamente sulle gare attuali e che qualsiasi decisione relativa al suo futuro sarà presa successivamente. Ma per il pilota italiano, questo non basta. E, tra le altre, l’intervista esclusiva rilasciata al canale Twitch di SoyMotor.com ne è una prova ben evidente.

Non credo che si ritirerà. Conoscendolo, penso che correrà fino ai 50 anni. Ma è ovvio che deve avere una vettura competitiva per poter vincere, un po’ come quella dello scorso anno” ha infatti dichiarato il pilota di Gran Turismo nel corso dell’intervista. Aggiungendo che, purtroppo, “quest’anno la monoposto non è pronta per il podio […]. Ma con una vettura vincente, sicuramente Fernando continuerebbe per molti anni ancora“.

Martina Romeo

Classe 1999, forse una delle poche toscane con una “c” (quasi) intatta. Laureata in Giornalismo e Comunicazione Multimediale, passo le mie giornate alternandomi tra cinema e scrittura, soprattutto riguardo ad attualità, musica e sport. La Formula 1 è parte integrante della mia vita sin dall’infanzia, soprattutto da quando alla PlayStation la mia scelta ricadeva sempre sul gioco “con la macchina rossa”. Generalmente troppo ironica e spesso affascinata da ciò che non conosco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio