DichiarazioniFormula 1Gran Premio Bahrain

Ferrari: “Oggi è stata una giornata positiva”

Al termine della prima giornata del weekend, Leclerc e Sainz si sono detti contenti del lavoro che hanno svolto

Al termine delle prime due sessioni di prove libere, i due piloti Ferrari hanno definito questo venerdì una giornata positiva

La Formula 1 è finalmente iniziata. Dopo le tre giornate di test, i team sono scesi nuovamente in pista; questa volta, però, in vista del primo GP della stagione 2021. Oggi hanno corso le prime due sessioni di prove libere, molto utili alle squadre per raccogliere tutti i dati necessari in previsione della gara.

Le FP1 sono state poco significative, per via delle elevate temperature e della sabbia presente sulla pista. Più interessanti sono state le FP2. La Ferrari si è concentrata prevalentemente sulla gestione degli pneumatici in gara. Leclerc e Sainz hanno iniziato il programma pomeridiano con una simulazione delle qualifiche, per poi potersi concentrare sulla preparazione della domenica.

I piloti Ferrari hanno definito questo venerdì una giornata positiva per il team. Entrambi sono rimasti soddisfatti e anche un po’ sorpresi dalle prestazioni registrate. Tuttavia, nessuno si è sbilanciato perché sanno bene che c’è del lavoro da fare per migliorare la SF21.

SAINZ: “GIRO DOPO GIRO RIESCO A CAPIRE LA MACCHINA”

Il nuovo arrivato in casa Ferrari deve ancora ambientarsi, ma sembra essere partito con il piede giusto. Sainz ha infatti concluso la giornata al quarto posto, dietro Verstappen, Norris e Hamilton. Ai colleghi giornalisti ha così commentato le prime sessioni di libere: “Oggi si sono presentate condizioni molto diverse tra la prima e la seconda sessione. Nella FP1 tutto sembrava abbastanza normale ma nelle FP2 la situazione si è modificata un po’ in termini di vento e ovviamente di temperatura della pista, il che ha reso il bilanciamento della vettura più difficile e ha compattato lo schieramento”.

Siamo rimasti sorpresi da quanto i giri lanciati di tutti fossero vicini in termini di prestazioni.
Giro dopo giro riesco a capire un po’ meglio come questa macchina si comporta e come si adatta a condizioni mutevoli. Ci vorrà ovviamente un po’ di tempo, quindi per me era importante avere un venerdì pulito e completare il programma. Domani potrebbero presentarsi di nuovo condizioni diverse, specialmente per quanto riguarda il vento, quindi dobbiamo avanzare passo dopo passo, in vista delle qualifiche”, ha concluso.

LECLERC: “E’ STATA UNA GIORNATA POSITIVA, C’È MOTIVAZIONE IN FERRARI”

Anche per il pilota monegasco oggi è stata una buona giornata. C’è ancora molto lavoro da fare e c’è margine di miglioramento, ma i primi passi sono stati fatti nella giusta direzione. Leclerc ha così dichiarato: “Oggi è stata una giornata positiva, nella quale siamo stati anche più competitivi di quanto ci aspettassimo. Tuttavia è davvero troppo presto per sbilanciarsi: le FP1 sono state positive per quanto mi riguarda, mentre la seconda sessione lo è stata un po’ meno. Ho faticato un po’ con il posteriore della vettura e non sono riuscito a mettere insieme il giro che volevo”.

Infine ha aggiunto: “C’è ancora molto lavoro da fare ma sento che nella squadra c’è tanta motivazione, penso che il miglioramento rispetto allo scorso anno si noti e questo per il momento ci basta per essere soddisfatti. Domani sarà il giorno nel quale conosceremo esattamente il nostro valore in rapporto agli avversari perché tutti spingeranno al limite nella qualifica. Mi aspetto che davanti ci siano le solite vetture, ma nel gruppo di mezzo credo che saremo tutti molto vicini e che la sessione sarà davvero serrata. Questo però la renderà anche eccitante perché per noi piloti quello è il momento nel quale possiamo fare la differenza”.

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.