DichiarazioniFormula 1Mercato Piloti F1

Ticktum confermato dalla Williams come test driver

Il team di Grove ha rinnovato il contratto del giovane inglese che proseguirà anche l’avventura in Formula 2

Ticktum mantiene conserva il posto al simulatore della Williams per dare il suo contributo allo sviluppo del team

Dan Ticktum proseguirà il suo rapporto con la Williams. Il team di Grove ha confermato la permanenza del giovane inglese come test driver, accanto a Jamie Chadwick, vincitrice della W Series. In contemporanea il 21 enne britannico proseguirà la sua esperienza nel campionato di Formula 2. Nella serie cadetta, lo scorso anno Ticktum con la Dams ha conquistato una sola vittoria, piazzandosi a fine stagione al dodicesimo posto.

Quest’anno l’imperativo è migliorare anche per dimostrare alla Red Bull, dalla cui academy è stato espulso due anni fa, il suo vero valore. E avrà modo di farlo in Carlin, accanto ad un altro ragazzo nell’orbita Red Bull: l’indiano Jehan Daruvala.

“Sono molto felice di continuare la mia collaborazione con la Williams come pilota di sviluppo” ha dichiarato Dan Ticktum. “Sarà divertente avere più tempo da trascorrere a bordo pista quest’anno, dato che l’anno scorso è stato piuttosto difficile, e sarà bello essere maggiormente coinvolto con la squadra. Non vedo l’ora di continuare a dare il mio supporto al simulatore e sono molto concentrato per quest’anno. Ho ancora molto lavoro da fare, ma mi sento privilegiato e molto felice di poter rappresentare la Williams”.

ROBERTS CONTENTO DI CONTINUARE A FAR CRESCERE IL TALENTINO INGLESE

Simon Roberts, confermato team principal della scuderia inglese, ha espresso la propria soddisfazione per la prosecuzione del rapporto con Ticktum: “È fantastico continuare a lavorare con Dan. È un giovane pilota con un sacco di talento, e questo lo si è potuto notare con i suoi successi back-to-back a Macao insieme alla sua stagione impressionante rookie in F2 lo scorso anno”.

“Abbiamo avuto modo di vedere in prima persona le sue abilità al simulatore e Dan ha giocato un ruolo importante nell’aiutare lo sviluppo della vettura, oltre a diventare un membro ben rispettato della squadra. Non vediamo l’ora di vederlo crescere anche nel 2021”.

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, sono un ragazzo molisano e studio chimica all'università di Padova. Dal 2018 scrivo per F1World, cercando di trasmettere la mia passione per la Formula 1 in tutti i miei articoli.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.