Formula 1

Ferrari: ai Test Pirelli di febbraio solo Leclerc

L’8 e il 9 febbraio il Cavallino Rampante proverà per prima gli pneumatici da 18 pollici pensati per il 2021. Sulla SF90 salirà il giovane monegasco

Sarà proprio la Ferrari la prima scuderia a montare i nuovi pneumatici a 18 pollici Pirelli 2021 in un Test a porte chiuse. A salire sulla Rossa un solo ferrarista

A Jerez de la Frontera, nei giorni 8 e 9 febbraio, la Scuderia di Maranello sarà chiamata a provare per la prima volta i nuovi pneumatici del 2021. Misurano 18 pollici, 5 in più degli attuali, che abbandoneranno definitivamente la Formula 1 al termine della stagione 2020.
La Ferrari, primo team a scendere in pista con questo tipo di gomme, ha chiamato il suo pilota più giovane a prendere parte ai test che si svolgeranno a porte chiuse. Alcuni ora si chiedono il perché dell’assenza di Sebastian Vettel: che nel 2021 il tedesco non faccia già  più parte del team italiano? Secondo Motorsport Italia, potrebbe trattarsi semplicemente della scelta Ferrari di voler rispettare il riposo di Sebastian e delle precise gerarchie all’interno del team.

25 GIORNATE DI TEST PREVISTE

Quello a Jerez sarà il primo di 25 giornate di test previsti da Pirelli. Per le squadre si tratta di giorni fondamentali per capire il corretto funzionamento degli pneumatici in vista della progettazione delle vetture del 2021.
Come ricorda soymotor.com, la Pirelli potrà inoltre contare sui dati già in suo possesso grazie a McLaren e Renault. Potrebbe sorprendere la presenza anticipata della scuderia francese ai pre-test, ma il 2020 sarà per loro un anno di vera e propria transizione che li proietterà nel 2021 con quello che Abiteboul considera un enorme vantaggio rispetto agli avversari.
Infatti, secondo l’ingegnere francese, nel 2021, nessun team sarà così avvantaggiato come il suo.

Pubblicità

Erika Mauri

Metà brianzola e metà romana, sono laureata in Lingue e attualmente studentessa magistrale di Linguistica applicata nella capitale; da sempre amo scrivere e lavorare con la lingua italiana in tutte le sue forme. Mi definisco una persona dinamica, intraprendente, coraggiosa e amante delle sfide, faccio della mia capacità organizzativa e del problem solving due delle mie qualità migliori, insieme alla facilità di collaborare con altri in gruppo e a un pizzico di anticonformismo. Amo viaggiare e sono appassionata di tecnologia, cinema, musica, lettura e, ovviamente, di Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button