DichiarazioniPopolo Alonsista

Fernando Alonso nega cattivi rapporti con Sebastian Vettel

L’asturiano su Instagram risponde alla dichiarazione del tedesco della Ferrari, nega le voci di un suo imminente ritorno in Formula 1 e accenna un misterioso progetto futuro

Fernando Alonso ha negato di nutrire sentimenti negativi nei confronti di Sebastian Vettel, insistendo sul fatto che ha sempre avuto un rapporto cordiale con il pilota tedesco durante la sua carriera in Formula 1. In Ungheria, Sebastian Vettel che ha sostituito Fernando Alonso alla Ferrari nel 2015 è stato invitato a commentare le voci che circolano sul possibile ritorno dello spagnolo nel Circus. Il quattro volte Campione del Mondo era piuttosto indifferente a tale prospettiva e a riguardo ha affermato: “Non credo che io gli sia mai davvero piaciuto”.

In un botta e risposta su Instagram, Fernando Alonso ha risposto ad alcune domande poste dai fan e su tale questione ha così risposto: “L’ho sentito ma non è affatto vero. Mi dispiace che la pensi così. Ci siamo sempre rispettati e abbiamo avuto un rapporto molto cordiale. Forse ha affermato ciò a causa della stampa, della situazione che si era creata durante la conferenza, ma ripeto che non è affatto così”. Il pilota spagnolo ha minimizzato le speculazioni sul suo ritorno nella Classe Regina del Motorsport dicendo: “Sono stato un po’ sorpreso da quante persone ne hanno parlato di recente”.

“Ho avuto l’immensa fortuna di poter realizzare tutti i sogni che avevo riguardanti la Formula 1. In realtà, ho realizzato anche più di quanto io stesso pensassi. Fuori dal Circus ho avuto anche la migliore prima metà della stagione. Ho vinto il Campionato del Mondo nel WEC, oltre a Daytona, Sebring e Le Mans. Se un giorno tornerò in Formula 1, ve lo comunicherò io stesso” ha così proseguito Fernando Alonso, che per quanto riguarda i suoi progetti futuri ha rivelato che la sua prossima grande sfida lo costringe a dedicarsi ad essa per diversi mesi. Tale commento ha spinto gli esperti a suggerire che questa sfida potrebbe riguardare la partecipazione alla Dakar con la Toyota. “Se fosse facile, non sarebbe divertente”, ha concluso scherzando.

Topics
Pubblicità

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 27 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close