Gran Premio Stati Uniti

Fernando Alonso elogia Hamilton: «Uno dei più grandi, lo rispettiamo»

Fernando Alonso non ci ha pensato due volte ed è stato uno dei pochi colleghi che lo ha fatto. Lo spagnolo si è congratulato pubblicamente con Lewis Hamilton poche ore dopo che l’inglese avesse conquistato il suo terzo titolo Mondiale della carriera. Secondo quanto dichiarato dal pilota della McLaren la brillante stagione disputata da Hamilton in questo 2015 gli permette di entrare tra i più grandi della Formula 1.

Fernando Alonso conosce molto bene il pilota della Mercedes. Dopo aver condiviso a Woking la stagione 2007, i due piloti hanno preso vie completamente differenti. Se Hamilton ha dato piena fiducia alla McLaren prima della scommessa Mercedes; lo spagnolo, dopo l’esperienza a Woking, ha vissuto due stagioni in Renault in attesa del passaggio in Ferrari che non ha portato però i risultati sperati. «Credo che quello che è riuscito a fare quest’anno possa far comprendere a tutti quelle che sono le sue reali qualità. Come Lauda e Senna, ha conquistato già tre titoli, quindi sinceramente non capisco perché dovrebbe essere considerato di un livello inferiore – ha commentato Fernando Alonso – È uno dei piloti più forti presenti in Formula 1 e credo che abbia ancora tanto da mostrare, è qualcuno che rispettiamo».

Da quando è arrivato in Mercedes non sono state tutte rose e fiori per Lewis Hamilton: «Ha avuto alcuni alti e bassi, ma la cosa buona di Lewis è che anche quando non ha avuto a sua disposizione una monoposto vincente è riuscito a vincere delle gare. Forse non il Campionato, ma ha vinto dei Gran Premi e ha lottato per il titolo, qualcosa che non tutti possono dire di aver fatto», ha sottolineato il pilota della McLaren.

Grazie alla conquista del suo terzo titolo, Hamilton ha eguagliato nelle classifiche di tutti i tempi il numero di campionati che hanno vinto vere e proprie leggende della classe Regina del Motorsport come Jackie Stewart, Jack Brabham e Nelson Piquet. Otto anni dopo il suo primo titolo, Hamilton ha definitivamente raggiunto il suo idolo di quando era bambino, Ayrton Senna: «È difficile dire che riuscirà a incrementare il numero dei suoi Mondiali – ha chiosato Fernando Alonso – Molto dipenderà dalla macchina. Il suo primo titolo lo ha conquistato in occasione del secondo anno in Formula 1 e se non se ne andrà dalla Mercedes nei prossimi anni potrebbe vincerne altri sei o sette, ma è complicato da dire».

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio