Curiosità dalla F1Gran Premio Stati Uniti

Formula 1, il vento ha causato l’errore di Nico Rosberg ad Austin

Il meteo è stato l’assoluto protagonista dell’ultimo fine settimana di Formula 1 che abbiamo vissuto con grande trepidazione negli Stati Uniti, ad Austin. Secondo quanto riportato dallo stesso Nico Rosberg in occasione della prima conferenza stampa davanti ai giornalisti in Messico a causare il suo errore in Texas è stato il vento permettendo così a Lewis Hamilton di laurearsi tre volte Campione del Mondo di Formula 1. Il tedesco, che guidava la gara davanti a all’inglese, ha perso il controllo della sua vettura alla curva 16 anni dopo aver accusato un forte contraccolpo nella parte posteriore della W06.

Anche se dopo il GP degli Stati Uniti, Nico Rosberg non è stato in capace di spiegare le cause che hanno provocato l’errore, un’indagine condotta dalla Mercedes ha appurato che il responsabile per la scarsa stabilità della W06 Hybrid sia stato l’agente atmosferico: «È stato un colpo di vento. È vero, ma non posso nascondermi dietro a questa scusante perché la situazione era uguale per tutti – ha commentato Nico Rosberg – È stato un mio errore e capirlo sarà importante per il mio futuro. Stiamo parlando di una situazione molto particolare che mi è accaduta solo in quel giro. È un peccato per come si è conclusa la corsa perché mi sentivo bene e il mio ritmo era interessante. La Safety Car ha azzerato il mio vantaggio di dieci secondi ma ora non posso fare altro se non che guardare avanti. Sono pronto per vincere in Messico», ha concluso il pilota della Mercedes.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio