Formula 4

F4 | Matteo Nannini lascia Misano con la miglior prestazione assoluta

Il giovane Matteo Nannini sfida il freddo in quel di Misano e sorprende con il crono più rapido, conquistato nella seconda e ultima giornata

Matteo Nannini firma la miglior prestazione assoluta ai test collettivi nel circuito romagnolo di Misano Adriatico, dove è sceso in pista martedì 20 e mercoledì 21 novembre.

I giovani piloti della F4 italiana e i futuri debuttanti non si sono lasciati intimidire dalle condizioni meteorologiche avverse che hanno caratterizzato la prima giornata, in cui si sono abbattuti vento e rovesci. Nel turno della mattinata un’escursione nella ghiaia ha costretto Nannini a fermarsi per permettere ai meccanici di ripulire la vettura, stop che non ha consentito al forlivese di migliorare la sua nona posizione.

La disavventura della mattinata è servita di lezione al nostro pilota per trovare il punto di maggiore aderenza. Il miglioramento si è concretizzato in una serie di giri veloci e puliti, che gli hanno consentito di risalire in terza posizione.

Le condizioni meteo sono migliorate notevolmente il giorno successivo, ma a causa dell’umidità e delle basse temperature l’asfalto è risultato molto scivoloso nel corso della mattinata. Fortunatamente la pista ha subito una rapida evoluzione, permettendo a Nannini di conquistare il secondo tempo assoluto. Nel pomeriggio, ormai su pista asciutta, i piloti hanno cercato di massimizzare il tempo a disposizione e abbassare i tempi.

Matteo si è imposto in prima posizione, confinando il suo diretto inseguitore a oltre 0.2s di distanza. Con un crono di 1’35’’567, Nannini ha quindi ottenuto il miglior tempo assoluto del test collettivo disputatosi nel circuito della riviera adriatica.

Il bilancio della due-giorni è sicuramente positivo, nonostante le temperature rigide che hanno dato filo da torcere ai driver. Nannini ha commentato: “Sono molto soddisfatto di come è andata, le basse temperature non permettevano a gomme e freni di lavorare in condizioni ottimali, per cui trovare l’assetto giusto non è stato facile. Comunque abbiamo fatto un ottimo lavoro di squadra, la pista è veramente bella e mi sono divertito molto a guidare nonostante mani e piedi ghiacciati”.

La prossima settimana il forlivese sarà impegnato al Mugello, nelle giornate di martedì 27 e mercoledì 28 novembre.

Topics
Pubblicità

Beatrice Zamuner

Mi chiamo Beatrice, ho 20 anni e faccio parte di F1World da 4 anni. Ho frequentato il Liceo Classico Franchetti a Mestre e ora studio lingue a Ca Foscari. Da un anno scrivo anche in inglese e attualmente scrivo e realizzo video per MotorLAT. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close