Ecclestone teme per Schumacher: «Ho paura di avere brutte notizie»

Sono quasi trascorsi due mesi dall’incidente sulle nevi di Meribel che ha visto protagonista Michael Schumacher. Dallo scorso 29 dicembre il tedesco è ricoverato in coma farmacologico all’Ospedale Universitario di Grenoble e i pensieri di pronta guarigione rivolti al sette volte campione del mondo non si sono mai placati. Uno degli ultimi a far giungere il proprio messaggio è stato proprio Bernie Ecclestone che, intervistato dalla Bild, ha affermato di avere paura di ricevere brutte notizie sulle condizioni di Schumacher.

«L’unica cosa che spero è che vada tutto per il meglio, ma non possiamo fare altro che aspettare – ha raccontato l’83enne – Ho paura di avere cattive notizie. Per questo motivo non chiedo niente alla sua famiglia o agli amici di Michael». Il Patron della Fom però ha un timore: «Lo Schumacher che si sveglierà sarà ancora il Michael che tutti conosciamo? Possiamo solo aspettare», ha confessato ai media tedeschi.

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.