DichiarazioniFormula 1

Domenicali ha convinto Hamilton a chiamare Verstappen

L’amministratore delegato ha convito il britannico a chiarirsi con Verstappen dopo la collisione a Silverstone

Dopo l’incidente avvenuto a Silverstone, Domenicali ha convinto Hamilton a chiamare Verstappen

Il primo vero incontro ravvicinato tra i contendenti al titolo è avvenuto a Silverstone, quando a Copse c’è stata una collisione tra Hamilton e Vesrtappen. Ciò ha costretto l’olandese al ritiro, dopo una botta violenta contro le barriere. Invece, il britannico ha approfittato della situazione ed è riuscito a trionfare sul circuito di casa, portando a casa 25 punti. L’episodio ha portato a diversi scontri tra i due piloti e i team principal. Sia Red Bull che Verstappen hanno usato parole molto forti per descrivere la manovra e il comportamento del sette volte Campione del Mondo. A fare da paciere sembra esser stato Stefano Domenicali.

Secondo il commentatore olandese Olav Mol è stato l’amministratore delegato della Formula 1 a far parlare Max e Lewis. Infatti, ai colleghi di Ziggo Sport ha ammesso: “Domenicali è stato coinvolto nella faccenda a partire da quando c’è stato l’incidente. Continuava a chiamare Jos (Verstappen) e chiedeva se Hamilton avesse chiamato. E’ stato al telefono per molto tempo e perché l’olandese diceva di non aver ricevuto chiamate. Poi Domenicali ha detto che avrebbe chiamato Hamilton per riferirgli di chiamare Verstappen”.

HAMILTON VA IN VACANZA DOPO AVER CONQUISTATO LA TESTA DEL CAMPIONATO

Prima di andare in vacanza, la Formula 1 ha corso l’ultimo GP in Ungheria. Anche l’Hungaroring è stato teatro di scontro tra Red Bull e Mercedes. Questa volta, però, la responsabilità è di Bottas che ha innescato un incidente effetto domino in prima curva. Dopo aver colpito Lando Norris, ha poi causato il ritiro di Verstappen e Perez.

Anche in questo caso Hamilton è riuscito ad approfittarne, conquistando un altro podio. Ciò gli ha permesso di conquistare punti sufficienti per colmare il gap e riconquistare la testa della classifica piloti. La sfida tra i due ripartirà dopo le vacanze con un triplo appuntamento, che sarà fondamentale per le sorti del mondiale.

Chiara De Bastiani

Sono Chiara, ho 20 anni e studio scienze e tecniche psicologiche. Sono appassionata di motori e il mio amore per la Formula 1 è cresciuto piano piano insieme a me. Infatti, la seguo sin da quando ero piccolina, grazie a mio papà. Ho molte altre passioni e interessi che coltivo tra cui la danza, i viaggi, la montagna, la musica e l'arte. Sono un'inguaribile sognatrice che spera un giorno di poter lavorare in questo mondo fatto di passione, motori ed emozioni.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.