DichiarazioniFormula 1

Di Resta: “Renault potrebbe perdere Ocon se la Mercedes lo rivolesse”

Secondo l’ex pilota il team anglo-francese dovrebbe essere pronta a vedere tornare indietro il suo giovane pilota

La Renault si godrà il suo pupillo transalpino, ma occhio, perchè su di lui continua a incombere la Mercedes

Dopo un anno da test driver in Mercedes, Esteban Ocon ritornerà in griglia al fianco di Daniel Ricciardo. Tutti ripongono grandi aspettative sul francesino, dopo due fantastiche stagioni in Racing Point, dove ha tenuto testa ad un altro pilota molto veloce, Sergio Perez. Tuttavia il fatto che il suo menagre sia sempre Toto Wolff, desta non poche preoccupazioni alla Renault.

Secondo Paul Di Resta, ex pilota Force India e attualmente opinionista per Sky Sport UK, se Esteban si comporterà bene la Renault dovrà prepararsi a perderlo. “Sicuramente tra lui e Perez nel 2017 e nel 2018 c’è stata una gran bagarre. Ocon non ha avuto paura di andare contro gli interessi del team, talvolta, ma cosi si comportano i grandi campioni”, ha detto l’inglese in una trasmissione Sky.

“Se riuscisse a guidare una squadra a quest’età, dopo un anno di stop, sarebbe grandioso. Ad ogni modo anche la Renault deve pensare che la Mercedes potrà prelevarlo e riportarlo a casa dopo pochi anni. Toto Wolff lo terrà d’occhio”. Per quanto riguarda il secondo sedile della Renault, che sarà libero l’anno prossimo, visto che Daniel Ricciardo passerà in McLaren, i rumors si sprecano.

Al momento il più quotato per il post-Ricciardo sembrerebbe Valtteri Bottas. All’inizio i nomi più caldi erano quelli di Sebastian Vettel e Fernando Alonso. Sulla questione Paul Di Resta si è espresso cosi: “Non credo che Sebastian Vettel sia la soluzione giusta per la Renault”, ha detto. “Fernando Alonso è già stato lì, ad alcune persone piace, ad altre no. Ma se hai bisogno di qualcuno con una buona reputazione, di qualcuno che vuole tornare a mostrare passione per la guida, togliendo tutto il resto, potrebbe essere la scelta giusta”.

Pubblicità

Gabriele Gramigna

Mi chiamo Gabriele, sono un ragazzo molisano e studio chimica all'università di Padova. Dal 2018 scrivo per F1World, cercando di trasmettere la mia passione per la Formula 1 in tutti i miei articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button