Gran Premio Monaco

Chiuso il caso Rivola: il DS è tornato operativo in Ferrari

GP GERMANIA F1/2012

Il caso che ha visto protagonista Massimo Rivola è costretto a sgonfiarsi. Il Direttore Sportivo del Cavallino Rampante non era presente sul muretto della Ferrari a Barcellona, in occasione della prima gara europea della stagione 2015 di Formula 1. Quando filtrò la notizia che il team di Maranello viaggiò in direzione del Montmelò senza Massimo Rivola, i media italiani hanno iniziato e ipotizzare, prima il licenziamento, e poi un periodo di sospensione temporanea per il dirigente faentino. Proprio in occasione della gara di Barcellona, un portavoce della Ferrari ha provato a smentire le illazioni ma senza convincimento e soprattutto, senza comunicati ufficiali.

Poi l’ennesimo colpo di scena: il direttore sportivo della Rossa sarà regolarmente al suo posto, sul muretto del Cavallino Rampante, in occasione del Gran Premio di Monaco, sesto appuntamento del Mondiale. L’indiscrezione, questa volta, è stata rilanciata dai colleghi de La Gazzetta dello Sport, che hanno sottolineato come il manager 44enne si sarebbe preso un periodo di ferie retribuito nei giorni in cui si è svolto il Gran Premio di Spagna: «Massimo aveva bisogno di una settimana di riposa e gliela abbiamo concessa», ha commentato, quasi a voler chiudere definitivamente la faccenda, il Team Principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene.

Massimo Rivola, classe 1971, nato a Faenza, ha iniziato a lavorare nel mondo delle corse nel 1998, in Minardi, nell’Ufficio Marketing. Nel 2005 ne diventa il Direttore Sportivo e Team Manager prima di passare, nel 2006, in Toro Rosso e nel 2009, in Ferrari.

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Pubblicità

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono un'educatrice cinofila. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso. Per me la sincerità e la franchezza sono alla base di ogni rapporto umano. Sono pignola e puntigliosa ma disordinata e pasticciona allo stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.

Utilizziamo servizi di terze parti per analizzare il traffico sul nostro sito e restare in contatto con i nostri visitatori. Vengono quindi trattati dati anonimi di navigazione e altri dati simili per mezzo di cookie, come indicato nelle nostre policy. Accettando l’uso dei cookie ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore con i nostri servizi.