DichiarazioniFormula 1

Briatore: “In Ferrari Hamilton farà fatica con Leclerc”

L’ex direttore esecutivo della Renault avverte la “Rossa” sul pilota inglese perché il distacco così ampio dalla Red Bull di certo non aiuta

Briatore avverte la Ferrari sul comportamento di Hamilton se la monoposto non dovesse essere competitiva l’anno prossimo

Il nuovo campionato di Formula 1 è partito da appena due gare, ma già impazzano i pronostici di tifosi e addetti ai lavori su cosa aspettarsi nel 2025 con Hamilton in Ferrari al fianco di Leclerc. Ad alimentare le ipotesi sul suo futuro a Maranello ci sono le evidenti difficoltà in questo avvio di stagione: settimo in Bahrain e nono a Jeddah alle spalle di Bearman. La mancanza di feeling è evidente anche rispetto alle prestazioni del compagno di squadra, molto più a suo agio con la W15. A pronunciarsi sulla questione è stato Flavio Briatore, che si augura di vedere in futuro una Ferrari competitiva quanto la Red Bull.

“Quest’anno Red Bull è ancora più competitiva. Decisamente superiore rispetto allo scorso anno e ha un divario enorme con le altre”, ha dichiarato l’ex direttore esecutivo della Renault ai microfoni della Rai. “Verstappen dà otto decimi a tutti e non sbaglia mai. La combinazione con la Red Bull è terrificante. Era così anche tra Ayrton Senna e la McLaren, Fernando Alonso e la Renault o Michael Schumacher con la Ferrari. Il team di Maranello potrebbe essere la seconda forza del mondiale, ma non è una posizione adatta alla Ferrari. Deve migliorare la vettura. Con questi distacchi nessun pilota può fare la differenza”.

Per Hamilton non sarà una passeggiata

Al di là della competitività della Ferrari negli anni avvenire, le domande che hanno assalito un po’ tutti dal 1° febbraio in poi hanno riguardato la convivenza del sette volte campione del mondo e del monegasco all’interno dello stesso team. In particolare sui ruoli che ricopriranno e sul chi vincerà l’eventuale scontro interno. Alla luce del recente rinnovo di contratto di Leclerc, che di fatto si lega alla Scuderia di Maranello a vita, appare chiaro il suo status all’interno del team, forte anche dell’appoggio di Vasseur.

Nonostante il pilota Mercedes possa contare su un palmarès invidiabile e su una dose di carisma quanto mai rara in Formula 1, i suoi possibili successi con la “Rossa” non sono del tutto scontati. Sempre Briatore, ospite della trasmissione La Domenica nel pallone, prevede che l’avventura in Ferrari per Sir Lewis Hamilton non sarà una passeggiata, soprattutto con un compagno di squadra del calibro di Leclerc. “Se Hamilton fosse in Ferrari oggi farebbe le stesse cose di Leclerc. E Charles è un pilota veloce. Per me Leclerc è sottovalutato, Hamilton farà fatica a stargli davanti. Piloti come lui, se la vettura non è competitiva ci mettono poco di loro. Se vede la possibilità di andare sul podio, invece, ha una marcia in più”.

Alice Lomolino

Redazione

News in tempo reale, classifiche aggiornate, foto e video delle gare, F1 live, piloti, team, Gran Premi in diretta web, e curiosità dal grande mondo della Formula 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio