DichiarazioniFormula 1Gran Premio Ungheria

Brawn: “Con Alonso sono sempre battaglie dure, ma corrette”

Il Direttore Sportivo del Circus ha applaudito la difesa del pilota spagnolo nel corso del GP di Ungheria, sottolineando la sua bravura nel lasciare spazio all’avversario

Una difesa mozzafiato, che ha eletto l’asturiano pilota di giornata, tra gli applausi di tifosi e appassionati

Quarant’anni e ancora tante cose da dimostrare. Un concetto che Fernando Alonso ha dimostrato nel migliore dei modi, sulla pista dell’Hungaroring, tanto da conquistare il titolo di Driver of the Day. Una difesa agguerritissima nei confronti di Lewis Hamilton, che ci ha fatti divertire e tenuti con il fiato sospeso. A notarlo è stato lo stesso Ross Brawn, che ha sottolineato il talento dello spagnolo.

Secondo il Direttore Sportivo della Formula 1, Alonso ha dimostrato di essere molto corretto nei confronti del proprio avversario, nonostante qualche piccola lamentela di Hamilton. Ha sempre dato spazio al pilota britannico, che ha poi visto nell’errore commesso dall’asturiano un’occasione di sorpasso.

PER BRAWN RITORNO AL PASSATO TRA HAMILTON E ALONSO

Brawn ha evidenziato come la lotta tra i due abbia riportato a galla gli anni in cui Alonso e Hamilton sono stati compagni di team. In quell’occasione le battaglie sono state molto più serrate e un pochino meno educate, ma in effetti hanno sempre regalato emozione in pista. “La battaglia tra Fernando e Lewis è stata agguerrita“, sono le parole che Brawn ha scritto sul sito ufficiale della Formula 1. “Sono contento che Fernando sia stato eletto Driver of the Day perché anche io gli avrei dato il mio voto. Ha fatto davvero un’ottima gara. Uno dei due piloti Alpine doveva conquistare questo premio e, probabilmente, è passato da Esteban a Fernando con questa lotta“.

Brawn ha applaudito la difesa di Alonso, sicuro che sia stato autore di una gara pulita e non abbia mai messo in difficoltà Hamilton. Lo stesso pilota Mercedes, nonostante avesse accusato l’asturiano di manovre poco sicure in pista, al termine della gara si è ricreduto, sottolineando come non avesse voluto una gara diversa.

Quello che vedi quando Fernando è in Formula 1, sono battaglie molto dure, però sai sempre che lui è una persona corretta. So che Lewis si stava stancando un po’ della sua difesa, però non ho visto grossi problemi. Fernando  è stato duro e giusto. Ha sempre lasciato lo spazio sufficiente, che è quello che deve fare. È stata una battaglia brillante e ci fa vedere un po’ cosa succederà nella seconda metà della stagione“.

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Lascia il tuo contributo

Ciao, non vogliamo riempire il tuo monitor di pubblicità, ma questi banner ci aiutano a darvi contenuti di qualità. Se vedi questo messaggio perché hai attivo un sistema di AdBlock che elimina gli annunci pubblicitari.