2019DichiarazioniFormula 1

Berger: “In Hamilton rivedo la personalità di Senna”

L’ex pilota di Formula 1 ha espresso tutta la sua ammirazione per il sei volte campione del mondo che, in quanto a personalità e talento, lo riporta ai protagonisti del passato

Da sei volte campione del mondo, il pilota britannico si trova a essere al centro delle discussioni e dei paragoni con i grandi del passato.

Ad aggiungere una similitudine tra il neo campione del mondo e chi della Formula 1 ha fatto la storia, questa volta è stato Gerhard Berger. L’ex pilota ha ammesso di riconoscere nella personalità dell’inglese la stessa resa famosa da Ayrton Senna.

U paragone sicuramente non da poco, anche se si tratta di due epoche completamente diverse e, in fin dei conti, anche di due piloti molto diversi tra loro. Tuttavia, Berger non ha dubbi e con Hamilton a rivissuto alcune delle emozioni portate alla storia da Senna.

QUESTIONE DI PERSONALITA’

Al quotidiano The Guardian Berger ha sottolineato l’unicità di un pilota come Senna, chiarendo come si tratti di qualcuno che ha fatto davvero la storia della Formula 1. Tuttavia, ha voluto comunque sbilanciarsi in un paragone simile perché Hamilton è stato il primo vero pilota ad avergli fatto balenare questa impressione in mente.

Mi chiedono sempre dei giovani talenti, mi chiedono se vedo Senna in loro. No, non lo vedo, ma Lewis me lo ricorda molto, per come si esibisce ogni volta. In circostanze complicate, in circuiti urbani, in quelli veloci, con la pioggia, con il secco, quando domina la gara, nello stare in forma….Lewis è competo, come Ayrton”.

Nello specifico, Berger ha dichiarato di rivedere in Hamilton parte della personalità che ha reso il pilota brasiliano un vero e proprio personaggio della Formula 1 di un tempo. Pur rimanendo Senza inimitabile, Lewis si è sempre impegnato per promuovere lo sport in tutto il mondo e le sue capacità impressionanti lo hanno reso il protagonista indiscusso anche nel corso del Gran Premio degli Stati Uniti.

UN ANIMO BUONO

Altro aspetto del carattere e della personalità del britannico che hanno particolarmente colpito Berger, è stato quello dell’attenzione all’ambiente e ai cambiamenti climatici. Oltre ad agire di conseguenza per preservare l’ambiente, Hamilton ha più volte coinvolto anche i propri fan, in incoraggiandoli a fare lo stesso.

Tutti conosciamo la necessità di migliorare l’ambiente, quindi dobbiamo avere le idee chiare per migliorare in futuro. Studiamo l’elettricità e l’idrogeno, però nessuno ha la soluzionne. Le corse automobilistiche possono cambiare, ma i fan dovrebbero essere in grado di vedere un atleta in grado di portare la macchina a un limite che mai avrebbe raggiunto”.

Topics
Pubblicità

Anna Vialetto

Anna è sinonimo di determinazione, concentrazione e curiosità. Ho sempre studiato e lavorato per rincorrere e realizzare i miei sogni, con l'obiettivo di concretizzarli in quella che è la mia più grande passione: l'automotive. La Formula 1 per me è parte integrante della mia personalità: il rombo dei motori, i sorpassi all’ultimo centimetro, la velocità delle monoposto. Ma soprattutto, tutto il mondo che sta dietro allo spettacolo in pista: l'organizzazione, la comunicazione, il marketing, l'energia...la stessa che, fin da quand'ero bambina, mi ha portata a coltivare questo grande amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close