DichiarazioniFormula 1

Autosport Awards 2022: i piloti premiati

Domenica sera si è svolta la serata di premiazioni e riconoscimenti per la stagione 2022: premiati Max Verstappen, Sebastian Vettel, George Russell, Lewis Hamilton e Guanyu Zhou

Domenica 04 dicembre, presso il Grosvenor House si sono svolti gli Autosport Awards: premiati Verstappen, Russell e Hamilton

Domenica sera, si sono svolti gli Autosport Awards con una serata di gala durante la quale sono stati premiati alcuni piloti di Formula 1 per quanto accaduto nella stagione appena conclusa. Tra i piloti premiati, c’erano Max Verstappen, Sebastian Vettel e George Russell.

Ovviamente, Max Verstappen vincitore del titolo iridato 2022, confermandosi campione del mondo per la seconda volta, è stato tra i più attesi della serata. I successi e i tanti record che ha ottenuto nelle ultime due stagioni, ha chiaramente fatto la storia della Formula 1.

Tra i record raggiunti dell’olandese, sono le 15 vittorie nel 2022, ovvero il più grande numero di gran premi vinti durante una sola stagione, che gli ha permesso di conquistare il titolo, battendo Charles Leclerc. Per questo motivo, agli Autosport Awards il Campione del Mondo 2022 è stato votato come il Pilota Internazionale dell’anno dai fans del motorsport.

La stagione 2022 non è iniziata bene per la Max Verstappen e la Red Bull, con due ritiri nelle prime tre gare. Ma grazie alla RB18, Max è stato capace di gestire con successo molte gare, tra cui il GP Spagna, concluso vittoriosamente, e così è stato anche all’ultima gara ad Abu Dhabi.

Verstappen pilota dell’anno

Ha vinto il titolo grazie ai 146 punti più di Leclerc. Autosport ha riconosciuto il successo domenica sera, in quanto è stato votato come ‘International Racing Driver of the Year’, battendo il monegasco, Will Power campione IndyCar e il Campione del Mondo di Formula E Stoffel Vandoorne.

Grazie a tutti i fans che hanno votato per me per la seconda volta consecutiva, con la vittoria del mio secondo titolo iridato,” ha dichiarato Max Verstappen in un video messaggio.

“Dopo un difficile inizio anno, il team ha fatto un incredibile sforzo. Per tutto il duro lavoro del team, insieme ad alcune persone sedute accanto a voi stasera, meritano un grande ringraziamento. Divertitevi stasera e ci vediamo in pista nel 2023″.

La sua RB18 ha ottenuto il premio ‘International Racing Car of the Year’, per il sesto anno.

A Vettel il premio alla carriera

Presente alla serata, Sebastian Vettel da poco ritiratosi dalla Formula 1, ha ricevuto il premio ‘Gregor Grant’. Un riconoscimento per quanto fatto nella sua carriera nel motorsport, tra cui i quattro titoli iridati, ma anche per quanto sta facendo fuori dalle piste.

Sebastian Vettel ha concluso la sua carriera in Formula 1 al termine della stagione 2022, durante la quale è diventato un 4 volte Campione del Mondo, ha vinto 53 volte, 122 podi e 3501 giri completati in testa.

Questa cosa mi piace molto. Inizialmente non l’ho ottenuto, perché ero giovane, ma penso all’opportunità di aver lavorato con così tante persone molto appassionate di ciò che fanno,” ha così dichiarato Seb.

Penso a 10 anni fa, era normale, e al modo delle persone di vivere la loro vita. Ma poi ho trovato, che non sia normale, e molte persone non hanno questo privilegio,” ha così concluso il campione tedesco.

Premiati Russell e Hamilton

La stagione 2022 non sia stata geniale per la Mercedes, con una monoposto, la W13 che soffriva molto in pista, con i piloti George Russell e Lewis Hamilton che faticavano a guidarla e ottenere di più. Ciò nonostante, i piloti sono stati premiati da Autosport.

George Russell, ha vinto il ‘Moment of the Year’, per la sua vittoria al GP del Brasile 2022 e per i risultati che sta ottenendo in questa prima fase della carriera.

È stato un momento incredibile per me personalmente, e per il team vista la stagione 2022 che abbiamo avuto”.

“Abbiamo avuto una grande opportunità in Brasile. La gara è andata molto bene e malgrado la presenza della Safety Car. Ho visto Lewis dietro di me, e pensavo che non sarebbe stato semplice! ha così dichiarato Russell.

Premiato anche Lewis Hamilton, come Pilota britannico dell’anno, e anche Nyck de Vries per i punti ottenuti al GP d’Italia, al suo debutto in Formula 1.

Zhou è Rookie dell’anno

Guanyu Zhou è stato premiato come ‘Rookie of the Year’, battendo il Campione del Mondo WEC Ryo Hirakawa su Toyota, Christian Lundgaard pilota IndyCar e il vincitore della Formula 2 Logan Sargeant.

“Ciao ragazzi, come vedete ho vinto il premio Rookie of the Year. Grazie a tutti coloro che mi hanno supportato e votato,” ha così dichiarato Zhou.

Ho lottato molto durante l’anno, è stato anche alquanto difficile, ma ho avuto un grande supporto dalla pista e dai fans a casa. Perciò grazie mille a tutti,” ha così concluso il pilota cinese, attraverso un video messaggio.

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, nata nel 1986, e residente a Fermo nelle Marche. Diplomata in Perito del Turismo, e con ottime conoscenze di lingue straniere: Inglese, Francese, Spagnolo. La Formula 1 è una delle mie più grandi passioni, che seguo dal 1998. I suoi protagonisti: piloti, monoposto, team mi hanno letteralmente stregata, tanto da spingermi a scrivere, raccontarla e viverla attivamente, sognando e sperando di poter un giorno incontrarli, e diventarne parte, e magari un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button